Dan Dare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dan Dare
Lingua orig. Lingua inglese
Alter ego Colonnello Daniel McGregor Dare
Autore Frank Hampson
Editore Hutton Press
1ª app. 14 aprile 1950
1ª app. in Eagle n. 1
Sesso Maschio

Dan Dare, nome completo Daniel McGregor Dare, è un personaggio dei fumetti di fantascienza inglese creato da Frank Hampson. Pubblicato nel 1950 in Eagle con il titolo Dan Dare, il pilota del futuro (Dan Dare, Pilot of the Future) e drammatizzato per 7 volte alla settimana su Radio Luxembourg.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le storie sono ambientate negli allora lontani anni 1990, ma i dialoghi ed i modi dei personaggi richiamano alla mente il cinema di guerra britannico degli anni 1950. Dan Dare è stato descritto come un "Biggles in Space" e come un equivalente inglese di Buck Rogers. Dan Dare era caratterizzato dalle sue lunghe e complesse story lines, dialoghi scattanti e meticolosamente illustrati da Hampson e da altri artisti, tra cui Harold Johns, Don Harley, Bruce Cornwell, Greta Tomlinson, Frank Bellamy e Keith Watson.

Una nuova serie di Dan Dare venne pubblicata da Virgin Comics, scritta da Garth Ennis e illustrata da Gary Erskine.

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Vennero prodotti alcuni serial radiofonici su Dan Dare. The New Adventures of Dan Dare, Pilot of the Future venne trasmesso da Radio Luxembourg nel 1951-1955. BBC Radio 4 trasmise un adattamento di Voyage to Venus nel 1990.

Electronic Arts e Virgin Interactive pubblicarono una serie di videogiochi per home computer: Dan Dare: Pilot of the Future (1986), Dan Dare II: Mekon's Revenge (1988) e Dan Dare III: The Escape (1990).

Nel 2001 uscì la serie animata Pilot of the Future, composta da una stagione di 26 episodi.