Dan Dare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dan Dare
Lingua orig.Lingua inglese
Alter egoColonnello Daniel McGregor Dare
AutoreFrank Hampson
EditoreHutton Press
1ª app.14 aprile 1950
1ª app. inEagle n. 1
SessoMaschio

Dan Dare, nome completo Daniel McGregor Dare, è un personaggio dei fumetti di fantascienza inglese creato da Frank Hampson. Pubblicato nel 1950 in Eagle con il titolo Dan Dare, il pilota del futuro (Dan Dare, Pilot of the Future) e drammatizzato per 7 volte alla settimana su Radio Luxembourg.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le storie sono ambientate negli allora lontani anni 1990, ma i dialoghi ed i modi dei personaggi richiamano alla mente il cinema di guerra britannico degli anni 1950. Dan Dare è stato descritto come un "Biggles in Space" e come un equivalente inglese di Buck Rogers. Dan Dare era caratterizzato dalle sue lunghe e complesse story lines, dialoghi scattanti e meticolosamente illustrati da Hampson e da altri artisti, tra cui Harold Johns, Don Harley, Bruce Cornwell, Greta Tomlinson, Frank Bellamy e Keith Watson.

Una nuova serie di Dan Dare venne pubblicata da Virgin Comics, scritta da Garth Ennis e illustrata da Gary Erskine.

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Vennero prodotti alcuni serial radiofonici su Dan Dare. The New Adventures of Dan Dare, Pilot of the Future venne trasmesso da Radio Luxembourg nel 1951-1955. BBC Radio 4 trasmise un adattamento di Voyage to Venus nel 1990.

Electronic Arts e Virgin Interactive pubblicarono una serie di videogiochi per home computer: Dan Dare: Pilot of the Future (1986), Dan Dare II: Mekon's Revenge (1988) e Dan Dare III: The Escape (1990).

Nel 2001 uscì la serie animata Pilot of the Future, composta da una stagione di 26 episodi.