Dan Corneliusson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dan Corneliusson
Dan Corneliusson.jpg
Corneliusson al Como nel 1986
Nazionalità Svezia Svezia
Altezza 182[1] cm
Peso 75[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1995
Carriera
Squadre di club1
1978-1983 IFK Göteborg 62 (29)
1983-1984 Stoccarda 28 (12)
1984-1989 Como 112 (18)
1989-1990 Wettingen 32 (9)
1990-1992 Malmö FF 36 (9)
1993 Qviding 0 (0)
1994-1995 Karlstad BK 17 (4)
Nazionale
1982-1990 Svezia Svezia 22 (12)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Mats Dan Erling Corneliusson (Trollhättan, 2 ottobre 1961) è un ex calciatore svedese, di ruolo centravanti.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2001 prese parte, con la squadra di beach soccer scandinava, a un match di esibizione tenutosi durante le European Pro Beach Soccer League Superfinals nel Principato di Monaco, in cui affrontò la squadra monegasca. La partita terminò 6-6, con la vittoria ai rigori del team del Principe Alberto. Per la Svezia segnarono Jørn Larsen (4 reti) e Corneliusson stesso (2 reti).

Nel settembre del 2008 ha presenziato alla partita di campionato Como-Canavese, dedicata a Stefano Borgonovo, da tempo malato di SLA.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Göteborg[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò la propria carriera professionistica nel 1978 nella squadra del Göteborg, in cui rapidamente si affermò come punta estremamente dinamica. Il 1982 fu un anno ricco di successi sia in campo nazionale che in quello internazionale. Alla conquista del titolo nazionale, il primo di due consecutivi, si aggiunse quella della Coppa UEFA, competizione nella quale mise a segno 4 reti, di cui una nella doppia finale.

Germania e Italia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1983 passò allo Stoccarda, in cui rimase un solo anno ma con cui riuscì subito nell'impresa di centrare la conquista del campionato che mancava dalle bacheche del club da 30 anni.

Corneliusson (a sinistra) e Hansi Müller in maglia lariana nella stagione 1984-1985

L'anno successivo raggiunse l'Italia, nelle file del Como, neopromosso in Serie A, che vide in lui la punta ideale da affiancare a Stefano Borgonovo per raggiungere la salvezza. Riuscì subito a entrare nel cuore dei tifosi lariani grazie a prestazioni maiuscole: da ricordare quella negli ottavi di finale della Coppa Italia 1985-1986, in cui realizzò il gol decisivo che eliminò la Juventus dalla competizione. Quell'anno il Como raggiunse le semifinali, venendo eliminato dalla Sampdoria (a tavolino, per intemperanze del pubblico) dopo una rocambolesca partita di ritorno. Lasciò il calcio italiano nel 1989, in seguito alla retrocessione del Como in Serie B, per trasferirsi in Svizzera, al Wettingen.

Ultimi anni[modifica | modifica wikitesto]

Non sembrò riuscire a inserirsi subito negli schemi della squadra, che nella fase di qualificazione della Lega Nazionale A non andò oltre al 10º posto, dovendo così giocarsi la permanenza in questa categoria nel girone di promozione; qui con 7 reti portò il suo club al secondo posto finale (dietro all'Aarau) e garantendogli così un altro anno nella massima serie elvetica.

Dal 1990 tornò a giocare in Svezia, dapprima nel Malmö e successivamente nel Qviding e nel Karlstad, dove concluse la propria carriera.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con la nazionale svedese mise a segno 12 reti in 22 incontri disputati, di cui ben 11 dal 1982 al 1985, che però non furono sufficienti a garantire alla Svezia né la qualificazione a Euro 1984 né a Messico 1986. Probabilmente a causa di questi fallimenti e della sua militanza in un campionato straniero non venne più convocato fino alla conclusione dei mondiali di Italia 1990. La sua ultima partita in nazionale fu quella contro la Germania Ovest del 10 ottobre 1990.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Campionato Totale
Campionato Presenze Reti Presenze Reti
1979 Svezia IFK Göteborg Allsvenskan 5 2 5 2
1980 Allsvenskan 11 3 11 3
1981 Allsvenskan 15 3 15 3
1982 Allsvenskan 20 12 20 12
gen.-giu. 1983 Allsvenskan 11 9 11 9
Totale IFK Göteborg 62 29 62 29
1983-1984 Germania Ovest Stoccarda BL 28 12 28 12
1984-1985 Italia Como A 17 2 17 2
1985-1986 A 28 7 28 7
1986-1987 A 13 1 13 1
1987-1988 A 27 6 27 6
1988-1989 A 27 2 27 2
Totale Como 112 18 112 18
1989-1990 Svizzera Wettingen LNA 27 9 27 9
lug.-set. 1990 LNA 5 0 5 0
Totale Wettingen 32 0 32 0
set.-dic. 1990 Svezia Malmö Allsvenskan 5 1 5 1
1991 Allsvenskan 23 6 23 6
1992 Allsvenskan 8 2 8 2
Totale Malmö 36 9 36 9
1993 Svezia Qviding D2 0 0 0 0
1994-1995 Svezia Karlstad D1 17 4 17 4
Totale carriera 287 72 214 72

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Svezia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
11-8-1982 Oslo Norvegia Norvegia 1 – 0 Svezia Svezia Amichevole -
8-9-1982 Bucarest Romania Romania 2 – 0 Svezia Svezia Qual. Euro 1984 -
13-11-1982 Nicosia Cipro Cipro 0 – 1 Svezia Svezia Qual. Euro 1984 1
27-4-1983 Utrecht Paesi Bassi Paesi Bassi 0 – 3 Svezia Svezia Amichevole 2
15-5-1983 Malmö Svezia Svezia 5 – 0 Cipro Cipro Qual. Euro 1984 1
29-5-1983 Göteborg Svezia Svezia 2 – 0 Italia Italia Qual. Euro 1984 -
9-6-1983 Stoccolma Svezia Svezia 0 – 1 Romania Romania Qual. Euro 1984 -
22-6-1983 Göteborg Svezia Svezia 3 – 3 Brasile Brasile Amichevole 2
7-9-1983 Helsinki Finlandia Finlandia 0 – 3 Svezia Svezia Amichevole -
21-9-1983 Stoccolma Svezia Svezia 1 – 0 Cecoslovacchia Cecoslovacchia Qual. Euro 1984 1
15-10-1983 Napoli Italia Italia 0 – 3 Svezia Svezia Qual. Euro 1984 - Uscita al 84’ 84’
23-5-1984 Norrköping Svezia Svezia 4 – 0 Malta Malta Qual. Mondiali 1986 1
26-9-1984 Milano Italia Italia 1 – 0 Svezia Svezia Amichevole - Ingresso al 54’ 54’
17-10-1984 Colonia Germania Ovest Germania Ovest 2 – 0 Svezia Svezia Qual. Mondiali 1986 - Uscita al 68’ 68’
11-9-1985 Copenaghen Danimarca Danimarca 0 – 3 Svezia Svezia Amichevole 1
25-9-1985 Stoccolma Svezia Svezia 2 – 2 Germania Ovest Germania Ovest Qual. Mondiali 1986 1
16-10-1985 Praga Cecoslovacchia Cecoslovacchia 2 – 1 Svezia Svezia Qual. Mondiali 1986 1
1-5-1986 Malmö Svezia Svezia 0 – 0 Grecia Grecia Amichevole -
14-5-1986 Salisburgo Austria Austria 1 – 0 Svezia Svezia Amichevole - Uscita al 79’ 79’
14-11-1987 Napoli Italia Italia 2 – 1 Svezia Svezia Qual. Euro 1988 - Ingresso al 65’ 65’
26-9-1990 Stoccolma Svezia Svezia 2 – 0 Bulgaria Bulgaria Amichevole 1 Ingresso al 46’ 46’
10-10-1990 Stoccolma Svezia Svezia 1 – 3 Germania Germania Amichevole - Ingresso al 58’ 58’
Totale Presenze 22 Reti 12

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Göteborg: 1982, 1983
Göteborg: 1982, 1983
Stoccarda: 1983-1984

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Göteborg: 1981-1982

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1982 (12 gol)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, vol. 4 (1987-1988), Panini, 2012, p. 31.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]