Damian Hardung

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Damian Hardung nel 2016

Damian Hardung (7 settembre 1998) è un attore tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Hardung è di Colonia e ha due fratelli. A quattordici anni, ha ricevuto una borsa di studio dedicata ai migliori ragazzi, in una scuola privata a New York. Ha giocato a calcio nella categoria A-Jugend, col Fortuna Köln, prima di rinunciare al suo impegno con il club in favore della sua carriera da attore. Nel 2016 si è diplomato al liceo. È famoso per la serie televisiva tedesca prodotta da Vox, Club der roten Bänder . Nel 2018 ha recitato nel film La ragazza più bella del mondo (Das schönste Mädchen der Welt).

Nel 2019, interpreta Adso da Melk nella serie tv italo-tedesca Il nome della rosa,[1] co-prodotta da Rai Fiction, Tele München, 11 Marzo Film e Palomar.[2][3]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

  • Online – Meine Tochter in Gefahr, regia di Oliver Dommenget – film TV (2012)
  • Die Holzbaronin, regia di Markus Rosenmüller – film TV (2012)
  • Mord in Eberswalde, regia di Stephan Wagner – film TV (2013)
  • Frauen, regia di Jan Ruzicka – film TV (2015)
  • Club der roten Bänder – serie TV, 30 episodi (2015-2017)
  • Der Hodscha und die Piepenkötter, regia di Buket Alakus – film TV (2016)
  • Squadra Speciale Stoccarda (SOKO Stuttgart) – serie TV, episodio 8x10 (2016)
  • Il nome della rosa (The Name of the Rose) – serie TV (2019)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il Nome della Rosa: la serie evento con John Turturro dal 4 marzo 2019 su Rai1, su ComingSoon.it. URL consultato l'8 febbraio 2019.
  2. ^ Il Nome della Rosa, La Serie TV: Il giovane Adso è interpretato da Damian Hardung, su ComingSoon.it. URL consultato l'8 febbraio 2019.
  3. ^ Andrea Francesco Berni, Il Nome della Rosa: ecco il nuovo trailer in onda durante Sanremo, su BadTv.it. URL consultato l'8 febbraio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN311636560 · GND (DE1061583031