Damasene

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nella mitologia greca, Damasene era il nome di uno dei figli di Gea, la dea della terra.

Il mito[modifica | modifica wikitesto]

Damasene era un gigante che, nato già con le sembianze adulte e armato, fu allevato dalla dea della discordia Eris, crescendo ancora in forza e altezza. La ninfa Moria, il cui fratello Tilo (o Tilone) era stato vittima di un feroce drago (o serpente) che infestava la zona, chiese aiuto al gigante, che vendicò Tilo uccidendo la bestia. Secondo la versione che vedeva il serpente come nemico, alla morte del mostro venne usata un'erba speciale per farlo resuscitare e la ninfa usando la stessa erba fece tornare in vita il fratello

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

  • Nonno, Dionisiache XXV, 14

Moderna[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca