Damage Done

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Damage Done
ArtistaDark Tranquillity
Tipo albumStudio
Pubblicazione22 giugno 2002
Durata47:48
Dischi1
Tracce11
GenereMelodic death metal
EtichettaCentury Media
ProduttoreDark Tranquillity e Fredrik Nordström
Registrazionefebbraio-marzo 2002
FormatiCD, LP, 2 LP, MC
Dark Tranquillity - cronologia
Album precedente
(2000)
Album successivo
(2005)

Damage Done è il sesto album pubblicato dal gruppo melodic death metal svedese Dark Tranquillity nel 2002.

Per la canzone "Monochromatic Stains" è stato anche prodotto un video musicale. Girato in monocromia, presenta analogie sia tematiche che visive con il film Il gabinetto del dottor Caligari. Numerose versioni dell'album contengono anche una traccia bonus intitolata "I, Deception" oltre al video musicale di "Monochromatic Stains". Nella versione giapponese dell'album è presente una diversa traccia bonus, "The Poison Well". L'edizione in vinile include la traccia "I, Deception" oltre ad avere una diversa grafica di copertina.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Final Resistance – 3:01 (musica: Henriksson)
  2. Hours Passed in Exile – 4:45 (musica: Henriksson, Jivarp, Nicklasson, Brändström)
  3. Monochromatic Stains – 3:37 (musica: Jivarp, Brändström)
  4. Single Part of Two – 3:51 (musica: Jivarp, Henriksson)
  5. The Treason Wall – 3:30 (musica: Jivarp, Henriksson, Sundin)
  6. Format C: For Cortex – 4:29 (musica: Jivarp, Henriksson, Sundin)
  7. Damage Done – 3:27 (musica: Henriksson, Jivarp)
  8. Cathode Ray Sunshine – 4:14 (musica: Brändström, Jivarp, Henriksson)
  9. The Enemy – 3:56 (musica: Henriksson, Nicklasson, Jivarp)
  10. White Noise / Black Silence – 4:09 (musica: Henriksson, Jivarp)
  11. Ex Nihilo (instrumental) – 4:33 (musica: Sundin, Nicklasson, Henriksson)
  12. The Poison Well (traccia bonus dell'edizione giapponese) – 4:07 (musica: Henriksson, Jivarp, Sundin)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

  • Produzione di Fredrik Nordström e Patrik J. Sten
  • Masterizzazione di Göran Finnberg presso The Mastering Room

Altri crediti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Heavy metal Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Heavy metal