Dalmatiner Staatsbahn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dalmatiner Staatsbahn
StatoAustria-Ungheria Austria-Ungheria
Fondazione1877
Chiusura1884 (incorporata nella kkStB)
SettoreTrasporto
Prodottitrasporto ferroviario

La Dalmatiner Staatsbahn, in italiano Ferrovia Statale Dalmata, era una società ferroviaria statale esistita dal 1877 al 1884 nell'Impero austro-ungarico, che gestiva la rete ferroviaria del Regno di Dalmazia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La società fu creata allo scopo di costruire ed esercire la rete ferroviaria dalmata, di cui erano state progettate numerose linee.
Nonostante le intenzioni, furono realizzati solo alcuni brevi tronchi (da Siverić a Spalato e diramazione PerkovićSebenico), per l'opposizione del governo ungherese, che temeva lo sviluppo dei porti dalmati (appartenenti all'epoca all'Austria) a scapito del proprio porto di Fiume.
Nel 1884 la DStB fu incorporata nella kkStB.

Locomotive[modifica | modifica wikitesto]

La Dalmatiner Staatsbahn fece costruire due gruppi di locomotive a vapore[1]:

Serie Costruzione Num. kkStB Rodiggio Radiazione Note
1–6 1877 3001–3006 C 1931
7–9 1883 9701–9703 C 1958 CSD 310.001-side.jpg

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]