Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Daikaijū Gamera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Daikaijū Gamera
Daikaijū Gamera.png
Gamera in una scena del film
Titolo originale 大怪獣ガメラ
Lingua originale giapponese
Paese di produzione Giappone
Anno 1965
Durata 80 min
Dati tecnici B/N
Genere fantascienza
Regia Noriaki Yuasa
Sceneggiatura Nisan Takahashi
Casa di produzione Daiei Motion Picture Company
Interpreti e personaggi

Daikaijū Gamera (大怪獣ガメラ? lett. "Il mostro gigante Gamera") è un film di fantascienza del 1965 diretto da Noriaki Yuasa.

La pellicola è entrata nel pubblico dominio negli Stati Uniti.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un misterioso stormo di aerei in volo sul Polo Nord viene intercettato dalle forze USA ed uno di questi viene abbattuto nel duello che ne segue. L'esplosione causata dalla testata nucleare trasportata dal velivolo risveglia Gamera, una gigantesca tartaruga che abitava il mitico continente di Atlantide e che da 8000 anni era intrappolata nel ghiaccio. All'evento assiste il Prof. Hidaka, uno zoologo di fama mondiale che inizia subito a coordinare le iniziative per arrestare la minaccia proveniente dal passato. Gamera punta verso il Giappone lasciando una scia di morte e devastazione anche se in un'occasione manifesta il suo rispetto verso la razza umana salvando il giovane Toshio, un ragazzino orfano di madre con la passione per le tartarughe. Gli uomini provano a fermare il mostro adottando diverse strategie ma senza risultato. L'unica possibilità che resta loro è il misterioso Piano Z.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]