Dahai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Dahan)
Jump to navigation Jump to search

I Dahai o Dahan erano un insieme di tribù scitiche di origine iranica. Strabone scrisse di loro:

"Molti degli Sciti che vivono vicino al Mar Caspio sono chiamati Sciti Dahai, mentre quelli che vivono più a oriente sono detti Massageti e Saci."
(Strabone)

Strabone pone quindi i nomadi Dahai all'incirca nell'attuale Turkmenistan.

I Dahai, insieme ad altre tribù scitiche, combatterono a fianco di Dario III di Persia durante la battaglia di Gaugamela. Più tardi si unirono ad Alessandro Magno nella sua spedizione indiana. Un ramo della tribù, i Parni, migrò a sud nella Partia e si unì ai locali che erano anch'essi iranici. Essi fondarono la dinastia arsacide che riunificò la Persia sotto l'egemonia iranica.