Dacia Sandero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dacia Sandero
Descrizione generale
Costruttore Romania  Dacia
Tipo principale Berlina
Produzione dal 2008
Serie Prima dal 2008 al 2012
Seconda dal 2012
Altre caratteristiche
Della stessa famiglia Dacia Logan
Renault Clio e Modus
Nissan Micra
Auto simili Fiat Punto Classic
Fiat Palio
Peugeot 206 Plus
SEAT Ibiza
Škoda Fabia

La Dacia Sandero è un'automobile di segmento B prodotta dal gruppo Renault sulla base della Logan, venduta e prodotta in Brasile dalla fine 2007 con il marchio Renault, mentre la versione per il mercato europeo viene prodotta dalla Dacia in Romania nello stabilimento di Pitești e commercializzata a partire dal 2008.

Prima serie (2008-2012)[modifica | modifica wikitesto]

Dacia Sandero 1ª serie
Dacia Sandero 1.5 dCi.JPG
Descrizione generale
Versioni Berlina
Anni di produzione dal 2008 al 2012
Euro NCAP (2008[1]) 3 stelle
Dimensioni e pesi
Lunghezza 4020 mm
Larghezza 1750 mm
Altezza 1530 mm
Passo 2590 mm
Massa 1036 kg
Dacia Sandero 1.5 dCi Heck.JPG
Una Renault Sandero

Strettamente derivata della Dacia Logan, con la quale condivide più del 70% delle componenti meccaniche, è la versione 2 volumi 5 porte dello stesso segmento.

Ad oggi sul mercato italiano sono previste motorizzazioni sia a gasolio che a benzina, di stretta derivazione Renault, equipaggiabili a richiesta con l'impianto GPL. Nel 2009 è stata presentata anche la versione turbo-diesel; in questo caso il propulsore che occupa il cofano anteriore della media rumena è il collaudato 1.5 dci.

Nel 2009 è iniziata la commercializzazione della Sandero Stepway, una versione 4x2 con assetto fuoristradistico, più alta da terra di 2 cm rispetto alla versione normale.

Sicurezza automobilistica[modifica | modifica wikitesto]

Nei crash test Euro NCAP (svolto nel novembre 2008) la Sandero ha totalizzato solo 3 stelle, e ha raggiunto risultati scarsi anche nella valutazione dei punti in merito al colpo di frusta (solo 1,6 punti) manifestando un comportamento completamente passivo da parte dei poggiatesta. Essendo il test antecedente al 1º gennaio 2009, la valutazione sul colpo di frusta non ha infierito sulla valutazione complessiva. Anche nella sicurezza dei pedoni ha ricevuto una votazione negativa, solo una stella[1].

L'Euro NCAP ha messo sotto prova una seconda volta la vettura installando dotazioni di sicurezza non di serie. Nei test successivi sono stati testati modelli che adottavano il "Safety Pack", un pacchetto di accessori opzionali proposto dalla Dacia ai suoi clienti, a pagamento, che aggiungevano alla dotazione gli airbag laterali con protezione testa-torace e i pretensionatori per le cinture di sicurezza del guidatore e del passeggero seduto al posto anteriore. La situazione è migliorata raggiungendo i 31 punti (4 stelle su 5) per la protezione degli occupanti adulti, 38 punti (4 stelle su 5) per la protezione dei bambini e 6 punti (1 stella) per la protezione dei pedoni[2]. Euro NCAP ha in seguito dichiarato di auspicarsi che il "Safety Pack" venga proposto di serie su tutte le versioni di Sandero.

Motorizzazioni[modifica | modifica wikitesto]

Modello Disponibilità Motore Cilindrata
cm³
Potenza Coppia max Emissioni CO2
(g/Km)
0–100 km/h
(secondi)
Velocità max
(Km/h)
Consumo medio
(Km/l)
1.2 dal debutto Benzina 1149 55 Kw (75 Cv) 107 (Nm) 135 13.6 161 16.9
Stepway 1.6 dal debutto Benzina 1598 62 Kw (84 Cv) 135 (Nm) 169 13.5 160 13.7
1.5 dCi dal debutto Diesel 1461 55 Kw (75 Cv) 180 (Nm) 104 14.2 162 25.0
Stepway 1.5 dCi dal debutto Diesel 1461 66 Kw (90 Cv) 200 (Nm) 130 13.3 162 20.0
1.6 GPL dal 2011 GPL 1598 62 Kw (84 Cv) 135 (Nm) 142 12.9 169 14.3
Stepway 1.6 GPL dal debutto GPL 1598 62 Kw (84 Cv) 135 (Nm) 154 13.5 160 13.5
1.4 GPL 2008-2011 GPL 1390 55 Kw (75 Cv) 112 (Nm) 135 13.0 158 13.5

N.B: tutte le motorizzazioni sono equipaggiate di cambio manuale a 5 rapporti + RM.

Una Dacia Sandero Stepway

Sandero Stepway[modifica | modifica wikitesto]

Esiste anche la Sandero Stepway, cioè la versione fuoristrada della Sandero; si può scegliere fra due motori: uno a benzina di 1598 cm³ di cilindrata con 87 CV (64 kilowatt) che sono sufficienti per raggiungere i 163 km/h e impiegare nello 0-100 12,4 secondi, oppure si può optare per un diesel da 1461 cm³ con 68 CV (50 kilowatt) che le fanno toccare i 147 km/h e arrivare a 100 km/h in 16,5 secondi.

Esternamente si riconosce per le barre sul tetto in alluminio look, i cerchi in lega da 16 pollici, i gusci degli specchietti cromati e per le protezioni in alluminio e plastica. Gli interni sono uguali alle altre versioni.

Anche la Sandero Stepway è disponibile con alimentazione benzina/GPL.

Seconda serie (2012-)[modifica | modifica wikitesto]

Dacia Sandero 2ª serie
2013 Dacia Sandero II front.JPG
Descrizione generale
Versioni Berlina
Anni di produzione dal 2012
Euro NCAP (2013[3]) 4 stelle
Dimensioni e pesi
Lunghezza 4058 mm
Larghezza 1733 mm
Altezza 1518 mm
Passo 2589 mm
Massa 1016 kg
2013 Dacia Sandero II rear.JPG

La seconda generazione viene introdotta nel 2012 al salone dell'automobile di Parigi e riprende la filosofia progettuale low cost della precedente aggiornandone l'estetica, i contenuti e migliorandone la sicurezza. Il pianale di base resta quello della precedente generazione (a sua volta derivato da quello della Clio II), lo stile invece è totalmente nuovo e richiama il family feeling della casa rumena con un design piuttosto semplice e razionale con forme voluminose e massicce. Rispetto alla vecchia Sandero, che possedeva un design specifico differenziato rispetto alla Logan, la seconda generazione utilizza lo stesso frontale della berlina nonché le stesse portiere in modo da poter ridurre i costi di produzione, le uniche differenze quindi si concentrano solo nella carrozzeria (tre volumi per la Logan e due volumi per la Sandero)[4].

Una Dacia Sandero Stepway

In molti mercati extraeuropei la vettura viene venduta col marchio Renault. La versione Stepway stile crossover possiede assetto rialzato con barre porta tutto al tetto, paraurti grezzi, scudi paracolpi e cerchi in lega. I modelli a marchio Renault possiedono una calandra differente[5].

La nuova Sandero introduce per la prima volta anche la guida a destra per i paesi anglosassoni. Sul piano della sicurezza vengono introdotti gli ultimi dispositivi quali 4 airbag, ESP e controllo trazione, regolatore e limitatore di velocità mentre per l'abitacolo debutto il sistema multimediale Renault Medianav sviluppato in collaborazione con LG con schermo touchscreen da 7” e funzioni audio e navigazione. I modelli più economici possiedono l'impianto Plug&Radio classico con connettività Bluetooth supporto CD ed MP3.

Il pianale denominato M0 utilizza le sospensioni anteriori MacPherson (le stesse della Clio II) e posteriori ad assale ad H a geometria deformabile, la carrozzeria è lunga 4,058 metri (4,080 metri la Stepway), altezza 1,518 metri (senza barre porta tutto) e larga 1,733 metri (1,757 la Stepway).

Sicurezza automobilistica[modifica | modifica wikitesto]

Nel maggio 2013 venne effettuato il test Euro NCAP che è stato molto migliore di quello della precedente versione, arrivando ad una valutazione globale di 4 stelle su 5.[3] La valutazione dettagliata fu la seguente: 29 punti (5 stelle su 5) per la protezione degli occupanti adulti, 39 punti (5 stelle su 5) per la protezione dei bambini, 21 punti (4 stelle) per la protezione dei pedoni e 5 punti (4 stelle) come valutazione sulle tecnologie di assistenza al conducente per evitare incidenti e ridurre lesioni.

Allestimenti[modifica | modifica wikitesto]

- Sandero

- Ambiance

- Laureate

- Stepway

- Stepway Prestige

Motorizzazioni[modifica | modifica wikitesto]

La gamma motori si compone del quattro cilindri aspirato 1,2 litri (codice D4F 732) 16 valvole a benzina o bifuel a GPL da 75 CV, il nuovo motore Renault tre cilindri 0.9 TCe turbo 12 valvole (codice H4Bt 400) da 90 CV e il diesel 1.5 dCI quattro cilindri (codice K9K 612) da 75 o 90 CV con filtro antiparticolato di serie. Tutti i motori sono abbinati alla trazione anteriore e ad un cambio manuale a 5 rapporti.

Modello Disponibilità Motore Cilindrata
cm³
Potenza Coppia max 0–100 km/h
(secondi)
Velocità max
(Km/h)
Consumo medio
(Km/l)
1.2 dal debutto Benzina 1149 55 Kw (75 Cv) 107 (Nm) 14.5 156 16.9
1.2 dal debutto Benzina/GPL 1149 55 Kw (75 Cv) 107-105 (Nm) 14.5/15,1 162 17.2/13.3
900 TCe dal debutto Benzina/GPL 898 66 Kw (90 Cv) 135 (Nm) 11.1 175 20.4/16.1
1.5 dCi dal debutto Diesel 1461 55 Kw (75 Cv) 200 (Nm) 14.6 164 28.6 [6]

Restyling del 2016[modifica | modifica wikitesto]

Restyling 2016

La seconda serie della Sandero ha subito un restyling presentato al salone di Parigi nell'ottobre 2016.

Il design esterno ha subito le seguenti evoluzioni: frontale di ispirazione Duster con nuova firma luminosa a LED, toni neri sul paraurti e calandra bipartita a rettangoli cromati e gruppi ottici posteriori dall'effetto luminoso quadripartito.

Per quanto riguarda gli interni invece le migliorie sono state le seguenti: nuovi elementi in cromo satinato, nuovo volante a quattro razze con logo Dacia più in evidenza, introduzione della tecnica dei tessuti a maglia 3D con impunture dal rilevo più corposo e lo spostamento degli alzacristalli elettrici anteriori dalla plancia centrale alle porte[7].

Allestimenti [6][modifica | modifica wikitesto]

- Sandero

- Ambiance

- Laureate

- Stepway

- Stepway Brave

Motorizzazioni[modifica | modifica wikitesto]

La gamma dei motori, tutti ancora una volta di provenienza Renault, rimane invariata, salvo il 1.2 16V che scompare a favore di un nuovo 999 cm³ da 75 CV e 95 Nm di coppia (codice B4D)[6].

Modello Disponibilità Motore Cilindrata
cm³
Potenza Coppia max 0–100 km/h
(secondi)
Velocità max
(Km/h)
Consumo medio
(Km/l)
1.0 dal debutto Benzina 999 55 Kw (75 Cv) 95 (Nm) 14.2 158 19.2
900 TCe dal debutto Benzina/GPL 898 66 Kw (90 Cv) 135 (Nm) 11.1 175 20.4/16.1
1.5 dCi dal debutto Diesel 1461 55 Kw (75 Cv) 200 (Nm) 14.6 164 28.6
1.5 dCi dal debutto Diesel 1461 66 kw (90 CV) 220 (Nm) 11.8 167 26.3

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Test Euro NCAP del 2008, su euroncap.com. URL consultato il 22 dicembre 2016.
  2. ^ Secondo Test EuroNCAP con Safety Pack, su euroncap.com. URL consultato il 22 dicembre 2016.
  3. ^ a b Test Euro NCAP del 2013, su euroncap.com. URL consultato il 22 dicembre 2016.
  4. ^ Dacia Logan e Sandero - Le nuove generazioni al debutto, su quattroruote.it, 18 settembre 2012. URL consultato il 12 ottobre 2017.
  5. ^ Dacia Sandero Stepway - Le prime impressioni di guida, su quattroruote.it, 23 novembre 2012. URL consultato il 12 ottobre 2017.
  6. ^ a b c Dacia Sandero 2017: listino prezzi, motori e consumi, su patentati.it. URL consultato il 12 ottobre 2017.
  7. ^ Dacia Sandero Stepway model year 2017, su gazzettadiparma.it, 20 gennaio 2017. URL consultato il 12 ottobre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili