Da un'altra carne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Da un'altra carne
AutoreDiego De Silva
1ª ed. originale2004
Genereromanzo
Lingua originaleitaliano
Ambientazionecittà dell'Italia meridionale

Da un'altra carne è un romanzo di Diego De Silva scritto nel 2004.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ester è la madre di due quarantenni che vivono ancora in casa con lei. Guido, il maggiore dei figli, un giorno torna a casa con un bambino di circa 10 anni e senza fornire spiegazioni impone alla madre ed al fratello di ospitarlo. Salvino è un ragazzino rispettoso, ma Ester fatica ad accettarlo, addirittura tenterà di abbandonarlo durante una gita.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura