DD-WRT

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
DD-WRT
Logo
Ddwrtv24rc7.png
Sviluppatore BrainSlayer
Ultima versione v24 (18 maggio 2008)
Ultima beta r30082 (1 luglio 2016)
Sistema operativo GNU/Linux
Linguaggio C
Genere Firmware
Licenza GNU GPL v2
(licenza libera)
Sito web www.dd-wrt.com

DD-WRT è un firmware libero in grado di supportare decine di router Wi-Fi differenti, tra i cui il Linksys WRT54G. È distribuito sotto licenza GNU GPL v2.[1]

Le versioni di DD-WRT fino alla v22 sono basate sul firmware Alchemy della Sveasoft, che a sua volta è basato sul firmware Linksys originale. Dalla versione v23 il firmware è stato in gran parte riscritto.

Il firmware implementa diverse funzioni non gestite dalla versione originale, tra le quali: WDS, IPv6, QOS avanzato, RADIUS, controllo della potenza radio, possibilità di overclocking, routing statico, gestione di reti VPN. Implementa oltre all'obsoleto (e insicuro telnet) anche ssh, proftpd e samba. Non supporta (per ora) la multi utenza, esiste un forum e wiki di supporto. Tramite un fork di openwrt e tramite ipkg/opkg è possibile avere un package manager in stile apt, yum, rpm, etc. che permette di scaricare da diversi repository migliaia (o quasi) di package: da dig ad esempio (non incluso nel fw standard) al server minidlna, etc. Il fw supporta anche le unità esterne usb e dischi (nel caso il device abbia una o più interfacce usb). Ha inoltre supporto per le stampanti, e alle chiavette 3/4g.

Grazie ad un accordo con Buffalo Technology, Buffalo inizierà a distribuire router con una versione personalizzata di DD-WRT pre-installato.[2][3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 12 giugno 2016, dd-wrt.com.
  2. ^ (EN) Partnered Software, buffalo-technology.com. URL consultato il 12 giugno 2016.
  3. ^ (EN) Gottschall, Sebastian [BrainSlayer], Congratulations on the partnership w/Buffalo!, dd-wrt.com, 29 ottobre 2007.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Software libero Portale Software libero: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Software libero