D17 (rete televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
D17
Paese Francia Francia
Lingua francese
Tipo Generalista musicale
Versioni D17 SDTV
(data di lancio: 17 ottobre 2005)
Nomi precedenti Europe 2 TV (2005–2007)
Virgin 17 (2008–2010)
Direct Star (2010–2012)
Canali affiliati D8
Gruppo Gruppo Canal+
Editore Vivendi
Direttore Xavier Gandon
Sito www.d17.tv
Diffusione
Terrestre
TNT
D17 (Francia)
DVB-T - FTA
17 SDTV
Satellite

Hotbird
D17 (DVB-S - )
- -


Atlantic Bird 3
D17 (DVB-S - )
- -


Astra
19.2° Est
D17 (DVB-S - FTA)
- -

Via cavo
Numericable
(Francia)
D17
40

D17 è un canale televisivo francese edito dal gruppo Canal+, proprietario anche di D8.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Europe 2 TV[modifica | modifica wikitesto]

Le trasmissioni sono iniziate il 17 ottobre 2005, con programmi musicali, anime e serie tv indirizzate a un pubblico giovane. L'ultimo programma trasmesso da Europe 2 TV è stato il videoclip Happy Ending di Mika alle 23:56 del 31 dicembre 2007. Alla mezzanotte del 1º gennaio 2008 viene sostituito da Virgin 17.

Virgin 17[modifica | modifica wikitesto]

Con un video introduttivo, seguito dal videomessaggio di Richard Branson, parte il 1º gennaio 2008 Virgin 17 che, per quanto riguarda il palinsesto, mantiene la linea del predecessore Europe 2 TV, risultando quindi diverso dall'italiana Virgin Radio TV, maggiormente incentrata sulla musica. Termina le trasmissioni in data 31 agosto 2010.

Direct Star[modifica | modifica wikitesto]

Alla mezzanotte del 1º settembre 2010 cominciano le trasmissioni di Direct Star, con il videoclip Alejandro di Lady Gaga. A differenza di Europe 2 TV e Virgin 17, che erano sotto la proprietà del Gruppo MCM, questo canale è nelle mani del gruppo Bolloré, già proprietario di Direct 8. Oltre alla programmazione musicale, si aggiungono alcuni programmi che nel nome contengono la parola star, come Morning Star, trasmesso dalle sette alle nove del mattino dal lunedì al venerdì, o Star Story, entrambi diffusi anche su D17. Il 7 ottobre 2012 lascia il posto a D17.

D17[modifica | modifica wikitesto]

Alle 20:45 del 7 ottobre 2012 il canale cambia il nome in D17, passando nelle mani del gruppo Canal+. Dopo un video introduttivo, il primo programma trasmesso è stato un episodio della serie televisiva Dead Zone (sono stati tre gli episodi andati in onda durante la serata). Il canale ha ereditato alcune trasmissioni dall'ex Direct 8 e Direct Star e manda in replica anche programmi andati in onda su D8 (Amazing Race e Nouvelle Star).

Programmi[modifica | modifica wikitesto]

Musicali[modifica | modifica wikitesto]

  • Top 80
  • Top 90
  • Top 2000
  • Top Clip
  • Top Club
  • Top D17
  • Top France

Notti musicali[modifica | modifica wikitesto]

  • Nuit Electro
  • Nuit Live
  • Nuit Rap
  • Nuit Rock

Serie TV[modifica | modifica wikitesto]

Intrattenimento[modifica | modifica wikitesto]

  • Le Zap
  • Le Zap Choc
  • Les démolisseurs de l'extrême
  • Les pires moments
  • Pimp My Ride

Diffusione[modifica | modifica wikitesto]

D17 è diffusa in chiaro sulla tv digitale terrestre francese al numero 17, mentre la copertura satellitare è garantita dal suo posizionamento su Hotbird, Atlantic Bird 3 e Astra (su quest'ultimo il canale è FTA). È inserito anche nell'offerta di CanalSat al numero 64, invece Numericable posiziona il canale al numero 40.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]