Désiré Charnay

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Claude-Joseph Le Désiré Charnay

Claude-Joseph Le Désiré Charnay (Fleurieux-sur-l'Arbresle, 2 maggio 1828Parigi, 24 ottobre 1915) è stato un esploratore, archeologo e fotografo francese. La sua notorietà è legata alle esplorazioni effettuate in Messico ed in America Centrale ed in particolare all'uso pioneristico della fotografia per la documentazione delle sue scoperte.

Nel 1850 lascia la Francia per stabilirsi a New Orleans, in Louisiana, dove vive impartendo lezioni di francese.

Palazzo des Las Monjas
Chichén Itzá (1859-1860)

Influenzato dalla pubblicazione delle esplorazioni di John Lloyd Stephens e Frederick Catherwood, nel 1857 parte per il Messico, con una spedizione finanziata dal Ministero dell'Educazione francese, per esplorare le rovine delle antiche civiltà precolombiane. A lui si devono le prime fotografie dei siti di Mitla, Izamal e Chichén Itzá, pubblicate nel 1862 nell’album fotografico Cités et ruines américaines, che gli fruttano la notorietà.

Nel 1863 partecipa ad una spedizione coloniale francese in Madagascar, pubblicando reportage fotografici; in seguito realizza altre spedizioni in Cile e Argentina (1875), a Giava e in Australia (1878).

Tra il 1880 e il 1882 realizza un secondo viaggio in Messico, per la esplorazione dei vulcani Popocatepetl e Iztaccíhuatl.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 36916181 · GND: 117655023 · BNF: cb118961902 (data)