Dávid Bartimej Tencer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dávid Bartimej Tencer, O.F.M.Cap.
vescovo della Chiesa cattolica
Biskup David Tencer.jpg
Monsignor Tencer a Roma nel 2018.
Coat of arms of David Bartimej Tencer.svg
Gaudium et spes
 
TitoloReykjavík
Incarichi attualiVescovo di Reykjavík (dal 2015)
 
Nato18 maggio 1963 (59 anni) a Nová Baňa
Ordinato presbitero15 giugno 1986
Nominato vescovo18 settembre 2015 da papa Francesco
Consacrato vescovo31 ottobre 2015 dal vescovo Pierre Bürcher
 

Dávid Bartimej Tencer (Nová Baňa, 18 maggio 1963) è un vescovo cattolico slovacco, dal 18 settembre 2015 vescovo di Reykjavík.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dávid Bartimej Tencer è nato a Nová Baňa il 18 maggio 1963.

Formazione e ministero sacerdotale[modifica | modifica wikitesto]

Ha compiuto gli studi teologici presso l'Università Comenio di Bratislava e presso il seminario dell'omonima diocesi.

Il 15 giugno 1986 è stato ordinato presbitero per la diocesi di Banská Bystrica. In seguito ha operato come vicario parrocchiale.

Nel 1990 è entrato nella provincia slovacca dell'Ordine dei frati minori cappuccini. Dopo il noviziato ha continuato gli studi a Roma, conseguendo la licenza in teologia nel 1994. Il 28 agosto 1994 ha emesso la professione solenne. È poi stato parroco di Hólíč. Nel 1996 è stato inviato a Hriňová per fondare un nuovo convento che è diventato il luogo per la formazione dei postulanti dei cappuccini. Padre David Tencer è stato rettore di quell'istituto fino al 2002. Nel 2003 è stato nominato superiore del convento di Žilina.

Nel 2004 è stato trasferito in Islanda per impegnarsi nella missione e dare inizio a una presenza cappuccina. È stato vicario parrocchiale della parrocchia Stella Maris a Reykjavík e parroco della parrocchia di San Torlaco a Reyðarfjörður.

Ministero episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Il 18 settembre 2015 papa Francesco lo ha nominato vescovo di Reykjavík. Ha ricevuto l'ordinazione episcopale il 31 ottobre successivo dal vescovo emerito di Reykjavík Pierre Bürcher, co-consacranti l'arcivescovo Henryk Józef Nowacki, nunzio apostolico in Svezia, Islanda, Danimarca, Finlandia e Norvegia, e il vescovo di Žilina Tomáš Galis.

Il 17 giugno 2017 ha consacrato la nuova chiesa di Reyðarfjörður. L'edificio è un dono della Chiesa cattolica slovacca. È stata costruita in legno in Slovacchia, quindi smontata e trasportata in Islanda. Alla cerimonia era presente anche il primo ministro slovacco Robert Fico.[1]

Nel giugno del 2018 ha compiuto la visita ad limina.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

La genealogia episcopale è:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) This beautiful church was a gift from Slovakia to Icelandic Catholics, in Catholic News Agency. URL consultato il 22 agosto 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vescovo di Reykjavík Successore BishopCoA PioM.svg
Pierre Bürcher dal 18 settembre 2015 in carica