D'Udekem d'Acoz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Casato d'Udekem d'Acoz
Coat of arms d'Udekem (1999).svg
Bello et Jure Senesco
StatoBelgio Belgio
TitoliCross pattee.png Conte d'Udekem d'Acoz
Cross pattee.png Junker
FondatoreGooris van Udekem
Attuale capoHenri, conte d'Udekem d'Acoz
Data di fondazioneXV secolo
Etniabelga
Rami cadetti
  • d'Udekem Gentinnes
  • d'Udekem de Guertechin
Grande stemma del Casato d'Udekem d'Acoz

Il Casato d'Udekem d'Acoz è una famiglia aristocratica brabantina.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Origine[modifica | modifica wikitesto]

L'origine della famiglia Udekem risale al tardo Medioevo, con il primo membro che morì nel 1472.

XVIII secolo[modifica | modifica wikitesto]

Lo Château de Losange, dimora della famiglia, nel 2012

Nel 1759 Jacques d'Udekem (1758-1829) acquisì la signoria d'Acoz per eredità. Fu il primo membro della famiglia a ottenere un titolo, venendo nominato barone nel 1819 da Guglielmo I dei Paesi Bassi.

Epoca recente[modifica | modifica wikitesto]

Fino al 1999, il capo della famiglia d'Udekem ricopriva il grado di barone. Dopo il matrimonio di Mathilde d'Udekem d'Acoz con il duca di Brabante, il re Alberto II estese il titolo ereditario di conte ai tre fratelli Henri, Raoul e Patrick d'Udekem d'Acoz e a tutti i loro discendenti.[1] I membri della famiglia erano attivi in politica.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Per decreto reale dell'8 novembre 1999, vedi: Moniteur Belge, 13 November 1999, p.42488

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]