Cycadeoidea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cycadeoidea
Cycadeoidea.JPG
Stato di conservazione
Fossile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Spermatophyta
Classe Spermatopsida
Ordine Bennettitales
Famiglia Cycadeoideaceae
Genere Cycadeoidea

La cicadeoidea (gen. Cycadeoidea) è una pianta estinta appartenente alle bennettitali. Visse tra il Giurassico e il Cretaceo superiore, e i suoi resti fossili sono stati ritrovati in gran parte del mondo.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'aspetto di questa pianta era piuttosto insolito: possedeva un tronco corto e tozzo, di forma vagamente ovoidale e alto poche decine di centimetri, dal quale spuntavano infiorescenze. La cicadeoidea, inoltre, possedeva strobili (ovvero i coni riproduttivi delle piante) bisporangiati. Dalla sommità del tronco spuntavano numerose foglie del tipo Zamites, di grandi dimensioni e simili a quelle dell'attuale Cycas. In totale, le piante di cicadeoidea raggiungevano i due metri d'altezza.

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

La cicadeoidea appartiene a un gruppo di piante note come bennettitali, molto diffuse nel corso del Mesozoico e strettamente imparentate con le gimnosperme e le cicadali malgrado le infiorescenze simili a quelle delle angiosperme. In particolare, la cicadeoidea appartiene alla famiglia delle cicadeoidali, caratterizzate da un fusto corto. Altre bennettitali, come Williamsonia, erano dotate di un tronco più slanciato. Cycadeoidea è nota grazie a numerosi fossili di tronco, foglie e infiorescenze ritrovati in quasi tutto il mondo, e doveva essere una delle piante più diffuse della sua epoca. Sono note numerose specie, tra cui Cycadeoidea marylandica, C. dacotensis, C. gibsoniana, C. microphylla, C. endoana, C. ingens, C. formosa e C. maccafferyi. La specie C. gigantea, che poteva raggiungere i due metri e mezzo d'altezza, è attualmente ascritta al genere Monanthesia.

Habitat[modifica | modifica wikitesto]

Molto diffusa, la cicadeoidea cresceva in abbondanza nelle zone calde e umide, occupando una varietà di ambienti diversi, dalle zone pianeggianti e aperte alle foreste ricche di vegetazione.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Crepet W. L. 1972 Investigations of North American cycadeoids: pollination mechanisms in Cycadeoidea. American Journal of Botany 59: 1048-1056
  • Crepet W. L. 1974 Investigations of North American cycadeoids: the reproductive biology of Cycadeoidea. Palaeontographica 148B: 144-169