Custodio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il calciatore portoghese, vedi Custódio.

Custodio è un nome proprio di persona spagnolo maschile[1][2].

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Varianti in altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Riprende il termine spagnolo custodio, che vuol dire "guardiano", "custode"[1]; è quindi analogo, per significato, al nome arabo Hafiz. Si tratta di un nome tipicamente cristiano, facente riferimento al mistero dell'Eucaristia[2] (l'ostensorio in spagnolo è detto custodia).

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

Non vi sono santi con questo nome, che quindi è adespota; l'onomastico può essere festeggiato il 1º novembre, festa di Ognissanti.

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Variante Custódio[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Custodio, su Behind the Name. URL consultato il 2 novembre 2015.
  2. ^ a b c d e f Albaigès i Olivart, p. 81.
  3. ^ (EN) Toya, su Behind the Name. URL consultato il 2 novembre 2015.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Antroponimi