Cupola (geometria)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cupola
Cupola pentagonale
Tipo Prismatoide
Forma facce n triangoli, n rettangoli,
un n-gono, un 2n-gono.
Nº facce 2n+2
Nº spigoli 5n
Nº vertici 3n
Valenze vertici 3, 4

In geometria solida, una cupola è un poliedro formato da due poligoni (le basi) posti su due piani paralleli, uno con n lati ed uno con 2n lati, congiunti da una sequenza di triangoli e rettangoli.

Proprietà[modifica | modifica sorgente]

Una cupola è un prismatoide, la famiglia di poliedri che comprende anche prismi e piramidi. I vertici di una cupola giacciono infatti in due piani paralleli (quelli che contengono le basi).

Solidi di Johnson[modifica | modifica sorgente]

Se tutte le facce sono regolari (cioè i triangoli sono equilateri, i rettangoli sono quadrati e le due basi sono regolari), allora la cupola è un solido di Johnson. Questo può capitare solo in tre casi, per n = 3, 4, 5.

Triangular cupola.png
Cupola triangolare (J3)
Square cupola.png
Cupola quadrata (J4)
Pentagonal cupola.png
Cupola pentagonale (J5)
Un cuneo.

Cuneo[modifica | modifica sorgente]

Il cuneo può essere considerato una cupola "degenere", con n = 2: qui il poligono con 2 lati si riduce ad un segmento.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

matematica Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica