Cult (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cult
Cult screenshot.jpg
Titolo originale Cult
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2013
Formato serie TV
Genere poliziesco, drammatico
Stagioni 1
Episodi 13
Durata 42 min
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Rapporto 16:9
Colore colore
Crediti
Ideatore Rockne S. O'Bannon
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Produttore esecutivo Rockne S. O'Bannon, Josh Schwartz, Stephanie Savage, Len Goldstein
Casa di produzione Fake Empire Productions, Warner Bros. Television, CBS Television Studios, Rockne S. O'Bannon Television
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 19 febbraio 2013
Al 12 luglio 2013
Rete televisiva The CW
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal 7 luglio 2014
All' 11 agosto 2014
Rete televisiva Italia 2
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal 25 ottobre 2013
Al 3 gennaio 2014
Rete televisiva Premium Action

Cult è una serie televisiva statunitense creata da Rockne S. O'Bannon per il network The CW, trasmessa durante la stagione televisiva 2012-2013.[1]

In Italia è stata trasmessa in prima visione assoluta dal 25 ottobre 2013 sul canale del digitale terrestre a pagamento Premium Action, mentre in chiaro è stata trasmessa dal 7 luglio 2014 sul canale del digitale terrestre Italia 2.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nate Sefton è un grande fan della serie televisiva Cult. Quando scompare misteriosamente, Jeff, suo fratello nonché giornalista investigativo, inizia un disperato viaggio alla sua ricerca scoprendo che, in realtà le paranoie di Nate riguardo l'emulazione nella vita reale dei crimini commessi all'interno della serie hanno un fondo di verità. Skye Yarrow, una giovane research assistant della serie, sarà l'unica disposta ad aiutare Jeff investigando su questi omicidi.

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Jeff Sefton, interpretato da Matt Davis e doppiato da Alessio Cigliano. È un giornalista web che investiga sulla scomparsa del fratello, apparentemente legata ad un telefilm chiamato "Cult".
  • Skye Yarrow, interpretata da Jessica Lucas e doppiata da Letizia Scifoni. È un'assistente di produzione del telefilm "Cult".
  • Marti Gerritsen, interpretata da Alona Tal e doppiato da Ilaria Latini. È un'attrice che interpreta il ruolo della detective Kelly Collins nel telefilm "Cult".
  • Roger Reeves, interpretato da Robert Knepper e doppiato da Loris Loddi. È un attore che interpreta il ruolo del killer Billy Grimm nel telefilm "Cult".

Personaggi ricorrenti[modifica | modifica wikitesto]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 13 2013 2013-2014

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Pensata originariamente per essere trasmessa sulla defunta The WB[2], quando si trasformò in The CW i dirigenti del network decisero di accantonare il progetto, che avrebbe dovuto vedere come protagonista Matthew Bomer.[2] Nel gennaio 2012, il network revisionò la serie ordinando un episodio pilota, il quale avrebbe visto Rockne S. O'Bannon in qualità di showrunner e produttore esecutivo insieme a Josh Schwartz, Stephanie Savage e Len Goldstein. Cult è stata ufficialmente ordinata durante gli upfront di maggio, per poi essere trasmessa in midseason.[3]

Il 10 aprile 2013 la serie è stata ufficialmente cancellata e rimossa dai palinsesti nonostante tutti e 13 gli episodi della prima stagione fossero già stati prodotti. I restanti vennero poi proposti in mini-maratone estive tra i mesi di giugno e luglio 2013.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione