Cucchiaio di legno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il premio di rugby, vedi Cucchiaio di legno (sport).
Cucchiaio di legno
Cucchiai di legno da tavola

Il cucchiaio di legno è una posata tradizionalmente usata in cucina. Realizzato in un pezzo unico di legno duro, privo di tannino, solitamente di faggio, o in essenze aromatiche come il legno di ginepro, la tradizione vuole che il profumo del legno passi ai cibi rendendoli migliori[1][2].

Un tempo il cucchiaio di legno era utilizzato anche come cucchiaio da tavola, oggi viene quasi esclusivamente usato come cucchiaio di servizio per mescolare sughi o soffritti, per preparare il risotto, in pasticceria per montare e addensare o come posata da insalata[3].

Permette di manipolare il contenuto nelle pentole con fondo rivestito in teflon senza danneggiarlo[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Materiali in cucina: il mestolo di legno, il più importante alleato della tradizione, su Sgaialand Magazine, 21 aprile 2017. URL consultato il 26 marzo 2019.
  2. ^ Cucchiaio da cucina, su utensilicucina.com. URL consultato il 26 marzo 2019.
  3. ^ Dizionario Larousse dell'antiquariato. URL consultato il 26 marzo 2019.
  4. ^ Padelle antiaderenti, tegami antiaderenti, su ballarini.it. URL consultato il 26 marzo 2019.
    «Per garantire una durata superiore dei rivestimenti antiaderenti si consiglia di non usare utensili metallici taglienti, di non tagliare il cibo all’interno dell’utensile e di utilizzare utensili da cucina in legno, plastica o silicone.».

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina