Csakvarotherium hungaricum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Csakvarotherium)
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Csakvarotherium
Immagine di Csakvarotherium hungaricum mancante
Stato di conservazione
Fossile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Artiodactyla
Sottordine Ruminantia
Famiglia Giraffidae
Genere Csakvarotherium
Specie C. hungaricum

Il csakvaroterio (Csakvarotherium hungaricum) è un mammifero artiodattilo estinto, appartenente ai giraffidi. Visse nel Miocene superiore (circa 9 - 8 milioni di anni fa) e i suoi resti fossili sono stati ritrovati in Ungheria.

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

Descritto per la prima volta da Miklós Kretzoi nel 1930, questo animale è noto attraverso scarsi resti fossili ritrovati in terreni del Miocene superiore dell'Ungheria, nella zona di Csákvár. I pochi fossili rinvenuti, secondo Kretzoi, apparterrebbero a una forma molto simile all'odierno okapi (Okapia johnstoni), un giraffide dal collo piuttosto corto che vive nelle foreste dell'Africa australe. I fossili, in ogni caso, non permettono una ricostruzione adeguata ed è possibile che Csakvarotherium non fosse così strettamente imparentato alla forma attuale, ma facesse parte di un gruppo di giraffidi primitivi, i paleotragini, attualmente considerato parafiletico o addirittura polifiletico e consistente in numerose forme morfologicamente simili fra loro ma via via più specializzate, e forse all'origine di vari gruppi (tra cui i sivaterini, le giraffe vere e proprie e, appunto, l'okapi).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Kretzoi, Miklos, 1951: A Csakvari Hipparion-fauna The Hipparion fauna from Csakvar. Bull Hungarian Geol Soc 12: 384-417