Crystal Ball (Styx)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Crystal Ball (album Styx))
Jump to navigation Jump to search
Crystal Ball
ArtistaStyx
Tipo albumStudio
Pubblicazioneottobre 1976
pubblicato negli Stati Uniti
Durata34:02
Dischi1
Tracce7
GenereRock progressivo
EtichettaA&M Records (SP-4604)
ProduttoreStyx
RegistrazioneChicago al Paragon Recording Studios
FormatiLP
Certificazioni
Dischi d'oroCanada Canada[1]
(vendite: 50 000+)
Stati Uniti Stati Uniti[2]
(vendite: 500 000+)
Styx - cronologia
Album precedente
(1975)
Album successivo
(1977)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic 3.5/5 stelle[3]
The New Rolling Stone Album Guide 1/5 stelle[4]
Sputnikmusic 3.6 (Great)[5]
Dizionario del Pop-Rock 2/5 stelle[6]

Crystal Ball è il sesto album del gruppo musicale Styx, pubblicato nell'ottobre[7] del 1976 per l'etichetta discografica A&M Records. È il primo disco con Tommy Shaw in formazione (in sostituzione del dimissionario John Curulewski).

L'album raggiunse la sessantaseiesima posizione (27 novembre 1976) della Chart statunitense di Billboard 200[8], il brano Mademoiselle fu l'unico di tre singoli presenti nell'album (gli altri erano Crystal Ball e Jennifer) a piazzarsi (al trentaseiesimo posto il 25 dicembre 1976) nella classifica Billboard Hot 100[9].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Lato A
  1. Put Me On – 4:58 (Dennis DeYoung, James Young, Tommy Shaw)
  2. Mademoiselle – 3:55 (Dennis DeYoung, Tommy Shaw)
  3. Jennifer – 4:07 (Dennis DeYoung)
  4. Crystal Ball – 4:26 (Tommy Shaw)
Lato B
  1. Shooz – 4:38 (James Young, Tommy Shaw)
  2. This Old Man – 5:00 (Dennis DeYoung)
  3. Clair de lune/Ballerina (Claude Debussy, arrangiamento di Dennis DeYoung/Dennis DeYoung, Tommy Shaw)

[10]

  • Brano: Clair de lune, sull'album originale è accreditato come P. D., in realtà è il terzo movimento della Suite bergamasque di Claude Debussy

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note aggiuntive

  • Styx - produttori
  • Barry Mraz - assistente alla produzione
  • Registrazioni e remixaggi effettuati al Paragon Recording Studios di Chicago, Illinois (Stati Uniti)
  • Barry Mraz - ingegnere delle registrazioni
  • Rob Kingsland - assistente delle registrazioni
  • Remixato da Barry Mraz e Styx
  • Masterizzato da Lee Hulko al Sterling Sound
  • Jim Head - consulente programmatore ai sintetizzatori
  • Derek Sutton - management e direzione
  • Jim Vose - tour manager
  • Roland Young - art direction
  • John Welzenbach - fotografia[11]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Gold/Platinum, Music Canada. URL consultato il 25 febbraio 2016.
  2. ^ (EN) Crystal Ball – Gold & Platinum, RIAA. URL consultato il 25 febbraio 2016.
  3. ^ (EN) Daevid Jehnzen, Crystal Ball, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 4 agosto 2017.
  4. ^ da The New Rolling Stone Album Guide di Nathan Brackett with David Hoard, pagina 789
  5. ^ [1]
  6. ^ da Dizionario del Pop-Rock di Enzo Gentile & Alberto Tonti, Ed. Baldini & Castoldi, pagina 954
  7. ^ [2]
  8. ^ [3]
  9. ^ [4]
  10. ^ Titoli, autori e durata brani ricavati dalle note su vinile dell'album originale pubblicato nel 1976 dalla A&M Records, codice: SP-4604
  11. ^ Note di copertina di Crystal Ball, Styx, A&M Records SP-4604, 1976.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock