Crotalus aquilus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Crotalus aquilus
Crotalus aquilus.jpg
Crotalus aquilus
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Reptilia
Ordine Squamata
Sottordine Serpentes
Famiglia Viperidae
Genere Crotalus
Specie C. aquilus
Nomenclatura binomiale
Crotalus aquilus
Baird & Girard, 1853
Sinonimi

Crotalus triseriatus quadrangularis

Areale

Crotalus aquilus distribution.png

Il Crotalus aquilus è una specie di serpente velenosa trovata negli altopiani del Messico centrale. Attualmente non sono state riconosciute sottospecie.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie arriva fino a 67,8 cm di lunghezza, a volte meno di 50 cm di lunghezza. Si nutre di roditori e altri piccoli mammiferi, uccelli, pesci, anfibi e altri rettili.

Distribuzione geografica[modifica | modifica wikitesto]

Vive negli altopiani del Messico centrale negli Stati di Guanajuato, Hidalgo, México, Michoacán e San Luis Potosí.

Habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questi serpenti si trovano in habitat erbosi e generalmente rocciosi, aperti a nord della Cordigliera vulcanica trasversale. Si trovano anche nelle foreste di pini e di querce.

Stato di conservazione[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è classificata come a rischio minimo (LC) sull'IUCN lista rossa delle specie minacciate. La popolazione sta calando. L'anno in cui è stato valutato è il 2007.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Crotalus aquilus, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2019.2, IUCN, 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]