Croce Verde Padova

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Coordinate: 45°24′00.834″N 11°53′30.951″E / 45.400232°N 11.891931°E45.400232; 11.891931

P.O. Croce Verde Padova
LogoCroceVerde.jpg
Insegna della Croce Verde sull'ingresso della sede centrale
Attiva1913 - presente
StatoItalia Italia
ServizioPrimo soccorso
Sede/QGvia Nazareth 23, Padova
Presidente
PresidenteAndrea Franco

La Pia Opera Croce Verde Padova è un istituto pubblico di assistenza e beneficenza senza fini di lucro, nata a Padova il 27 luglio 1913[1]. Opera, sul territorio della Provincia di Padova, con servizi di taxi sanitario, di SUEM, di trasporto disabili e di supporto alle manifestazioni sportive.

Al 2012 l'ente conta circa 1200 militi volontari[2].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Croce Verde nasce a Padova, su iniziativa di un comitato promotore formato da privati cittadini e da un'idea di Mario Morpurgo, tramite un appello alla cittadinanza emesso nel marzo del 1913, e viene ufficialmente costituita nel giugno successivo[1]. Le finalità dell'associazione vengono delineate nel II articolo dello statuto:

« È istituita a Padova l'associazione di pubblica assistenza "Croce Verde". Scopo della Croce Verde è quello di provvedere gratuitamente al trasporto dei feriti, malati, infortunati in luoghi di cura o alle rispettive abitazioni, o da queste ai luoghi di cura, di dare pronto soccorso nei pubblici e privati infortuni, di istituire ed aiutare qualsiasi opera filantropica in rapporto alle pubbliche assistenze »

I volontari dell'ente, che dovevano avere un'età compresa tra i 18 e i 65 anni e non avere precedenti penali, erano obbligati come adesso a seguire un corso di formazione. Nel 1914 furono inoltre dotati di una divisa, con il simbolo dell'associazione sul berretto e sul bracciale bianco[1].

Nel 1915 fu messa in dotazione la prima autolettiga e, durante la Grande Guerra, l'ente fece la sua parte nel prestare soccorso ai feriti. Nel 1936 venne fondato il gruppo dei donatori di sangue[1].

Sedi[modifica | modifica wikitesto]

Sede centrale della Croce Verde

Oltre alla sede centrale di Padova, l'associazione possiede tre sedi distaccate ad Albignasego, a Tencarola nel comune di Selvazzano Dentro e a Selve nel comune di Teolo[3]. Nel 2014 è stata aperta una quarta sede nel comune di Limena[4].

Gruppo donatori di sangue[modifica | modifica wikitesto]

Un gruppo molto importante della Croce Verde di Padova è quello dei donatori di sangue[5]. Al 2012 i volontari sono oltre 200[2].

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

L'ente è stato insignito, nel maggio del 1968, dell'attestato di benemerenza al merito della sanità pubblica[6].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Luigi Montobbio, Padova: ottant'anni di Croce Verde (1913-1993), Padova, La Garangola, 1993.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]