16ª edizione dei Critics' Choice Awards

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Critics' Choice Awards.

La 16ª edizione dei Critics' Choice Movie Awards si è tenuta il 14 gennaio 2011 presso l'Hollywood Palladium, premiando le migliori produzioni del 2010. Le nomination erano state annunciate il 13 dicembre 2010.

Il 20 giugno 2011 al Beverly Hills Hotel di Los Angeles si è invece tenuta la 1ª edizione dei Critics' Choice Television Awards.

Critics' Choice Movie Awards[modifica | modifica wikitesto]

Miglior film[modifica | modifica wikitesto]

Miglior attore[modifica | modifica wikitesto]

Miglior attrice[modifica | modifica wikitesto]

Miglior attore non protagonista[modifica | modifica wikitesto]

Miglior attrice non protagonista[modifica | modifica wikitesto]

Miglior giovane interprete[modifica | modifica wikitesto]

Miglior cast corale[modifica | modifica wikitesto]

Miglior regista[modifica | modifica wikitesto]

Migliore sceneggiatura originale[modifica | modifica wikitesto]

Migliore sceneggiatura non originale[modifica | modifica wikitesto]

Miglior fotografia[modifica | modifica wikitesto]

Miglior scenografia[modifica | modifica wikitesto]

Miglior montaggio[modifica | modifica wikitesto]

Migliori costumi[modifica | modifica wikitesto]

Miglior trucco[modifica | modifica wikitesto]

Migliori effetti visivi[modifica | modifica wikitesto]

Miglior sonoro[modifica | modifica wikitesto]

Miglior film d'animazione[modifica | modifica wikitesto]

Miglior film d'azione[modifica | modifica wikitesto]

Miglior film commedia[modifica | modifica wikitesto]

Miglior film per la televisione[modifica | modifica wikitesto]

Miglior film straniero[modifica | modifica wikitesto]

Miglior film documentario[modifica | modifica wikitesto]

Miglior canzone[modifica | modifica wikitesto]

Migliore colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Critics' Choice Television Awards[modifica | modifica wikitesto]

La prima edizione dei Critics' Choice Television Awards si è celebrata il 20 giugno 2011 al Beverly Hills Hotel di Los Angeles. La cerimonia è stata presentata da Cat Deeley ed è stata trasmessa in diretta sul canale televisivo via cavo ReelzChannel e sul sito internet dell'emittente VH1.[1]

Le candidature erano state annunciate il 6 giugno 2011.[2] Ad annunciare i vincitori si sono alternati Scott Bakula, Connie Britton, Kevin Connolly, Kaley Cuoco, Zooey Deschanel, Jenna Elfman, Sarah Michelle Gellar, Gillian Jacobs, Rob McElhenney, B.J. Novak, Tyler Posey, Adam Scott, Sam Trammell, Wilmer Valderrama, Elijah Wood e il proprietario della Broadcast Television Journalists Association Sam Rubin.[3]

Nel corso della serata Danny DeVito ha ricevuto il premio speciale icona televisiva.[3] Joey Berlin, presidente pro tempore della BTJA, ha spiegato che il riconoscimento è dovuto ai suoi contributi sia davanti che dietro la cinepresa, ma anche fuori dal set. Danny DeVito, secondo Berlin, ha mantenuto un ruolo di primo piano in campo televisivo dai tempi della sitcom del 1978 Taxi, in cui ha interpretato il più grande personaggio di sempre secondo TV Guide,[4] fino ai giorni nostri con la sitcom C'è sempre il sole a Philadelphia.[5]

Inoltre, per la cetegoria nuova serie tv più promettente sono stati presentati i trailer di otto nuove serie televisive programmate per l'estate e l'autunno 2011. Il riconoscimento è stato assegnato pari merito a tutte le otto serie candidate.[3]

Segue una lista delle categorie con i rispettivi candidati. I vincitori sono evidenziati in grassetto in cima all'elenco di ciascuna categoria.

Miglior serie tv drammatica[modifica | modifica wikitesto]

Mad Men

Miglior attore in una serie tv drammatica[modifica | modifica wikitesto]

Jon Hamm e Julianna Margulies, rispettivamente
miglior attore e miglior attrice in una serie tv drammatica

Jon HammMad Men

Miglior attrice in una serie tv drammatica[modifica | modifica wikitesto]

Julianna MarguliesThe Good Wife

Miglior attore non protagonista in una serie tv drammatica[modifica | modifica wikitesto]

John Noble, miglior attore non protagonista in una
serie tv drammatica

John NobleFringe

Miglior attrice non protagonista in una serie tv drammatica[modifica | modifica wikitesto]

Christina HendricksMad Men
Margo MartindaleJustified

Miglior serie tv commedia[modifica | modifica wikitesto]

Modern Family

Miglior attore in una serie tv commedia[modifica | modifica wikitesto]

Jim Parsons e Neil Patrick Harris, miglior attore e
miglior attore non protagonista in una serie tv commedia

Jim ParsonsThe Big Bang Theory

Miglior attrice in una serie tv commedia[modifica | modifica wikitesto]

Tina Fey30 Rock

Miglior attore non protagonista in una serie tv commedia[modifica | modifica wikitesto]

Busy Philipps, miglior attrice non protagonista in una serie tv commedia

Neil Patrick HarrisHow I Met Your Mother

Miglior attrice non protagonista in una serie tv commedia[modifica | modifica wikitesto]

Busy PhilippsCougar Town

Miglior reality[modifica | modifica wikitesto]

Hoarders The Real Housewives of Beverly Hills

Miglior talent show[modifica | modifica wikitesto]

American Idol

Miglior presentatore di un reality o talent show[modifica | modifica wikitesto]

Mike RoweLavori sporchi (Dirty Jobs)

Miglior talk show[modifica | modifica wikitesto]

The Daily Show

Danny DeVito, premio speciale icona televisiva

Nuova serie tv più promettente[modifica | modifica wikitesto]

Alcatraz
Non fidarti della str**** dell'interno 23 (Don't Trust the B---- in Apartment 23)
Awake
Falling Skies
New Girl
Ringer
Smash
Terra Nova

Premio speciale icona televisiva[modifica | modifica wikitesto]

A Danny DeVito.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Inaugural Critics Choice Television Awards Announce Nominees, tvblend.com, 6 giugno 2011. URL consultato il 7 giugno 2011.
  2. ^ (EN) Modern Family Leads Inaugural Critics' Choice Award Nominations, TV Guide, 6 giugno 2011. URL consultato il 7 giugno 2011.
  3. ^ a b c (EN) Broadcast Television Journalists Association Announces Winners of the first Critics' Choice Television Awards, Broadcast Television Journalists Association, 20 giugno 2011. URL consultato il 24 giugno 2011 (archiviato dall'url originale il 1º settembre 2011).
  4. ^ (EN) Danny DeVito: Biography, TV Guide. URL consultato il 17 giugno 2011.
  5. ^ (EN) DeVito To Receive BTJA’s First Television Icon Award, Broadcast Television Journalists Association, 16 giugno 2011. URL consultato il 17 giugno 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]