Critica marxista

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Critica marxista è una rivista fondata nel 1963 come rivista teorica del Partito Comunista Italiano.

Fu diretta, tra gli altri, da Luigi Longo, Alessandro Natta, Emilio Sereni.

Chiusa nel 1992, riprende lo stesso anno le pubblicazioni con una nuova serie diretta da Aldo Tortorella e Aldo Zanardo e pubblicata dalle Edizioni Dedalo.

Tra i collaboratori si ricordano Louis Althusser, Nicola Badaloni, Remo Bodei, Massimo Cacciari, Luciano Canfora, Biagio De Giovanni, Eric J. Hobsbawm, Cesare Luporini, Giacomo Marramao, Edoardo Sanguineti, Mario Tronti.