Critelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

I Critelli sono una 'ndrina di Cariati, attiva in provincia di Cosenza, Emilia Romagna ed anche in Germania. Sono presenti ad Hagen (Renania Settentrionale-Vestfalia) e Stoccarda.[1] Sono alleati con le 'Ndrine dell'alto Ionio (Cirò, Corigliano Calabro).[2][3] Le attività illecite che svolgono sono l'estorsione, riscossione del pizzo, riciclaggio di denaro, traffico di stupefacenti, usura ed omicidio.

Operazioni contro la 'Ndrina[modifica | modifica wikitesto]

  • Operazione "Galassia"[4]
  • Operazione "Reset 2"[5]
  • Operazione "Pitbull"[6]
  • Operazione "Rheinbrücke"[7]
  • Operazione "Stige"[8]

Membri[modifica | modifica wikitesto]

  • Domenico Critelli "U Saragat" - Capobastone[2][3]
  • Antonio Critelli (Arrestato luglio 2015) - Capo locale di Rielasingen (Germania)[9]
  • Domenico Critelli "Mimmo" - erede naturale[10]

Affiliati

  • Domenico Greco[11]
  • Giuseppe Marino[11]
  • Andrea Critelli - Arrestato a Milano nel 2009[12]
  • Arcangelo Russo - Arrestato a Parma[13]
  • Francesco Caruso - Arrestato nel 2009[13]
  • Raffaele Tallarico - Arrestato[13]
  • Cataldo Crescente[14]
  • Giulio Graziano - presunto trafficante di droga[15]

Pentiti[modifica | modifica wikitesto]

  • Antonio Cicciù
  • Mario Covello

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]