Cristina Barcellini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cristina Barcellini
Cristina Barcellini 5.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 185 cm
Peso 75 kg
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Ruolo Schiacciatrice
Squadra SAB
Carriera
Squadre di club
1999-2003Bellinzago
2003-2012Asystel
2012-2015Imoco
2015-2016Flero
2016Seramiksan
2017AGIL
2018-SAB
Nazionale
2009-Italia Italia
Palmarès
Transparent.png World Grand Prix
Bronzo Ningbo 2010
Transparent.png Coppa del Mondo
Oro Giappone 2011
Transparent.png Grand Champions Cup
Oro Giappone 2009
Statistiche aggiornate al 18 novembre 2011

Cristina Barcellini (Novara, 20 novembre 1986) è una pallavolista italiana.

Gioca nel ruolo di schiacciatrice nella SAB.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cristina Barcellini inizia la sua carriera pallavolistica nel 1999 nel Volley Bellinzago, in Serie D: Con la squadra di Bellinzago Novarese resta fino al 2003, ottenendo anche una promozione in Serie C.

Nella stagione 2003-04 viene ingaggiata dall'Asystel Novara, dove resta per nove stagioni, essendono capitano nelle ultime due, anche se dal 2003 al 2006 si alterna tra la squadra maggiore e quella minore, riservata alle giovani, in Serie B1. A partire dalla stagione 2006-07 entra stabilmente nella rosa della squadra maggiore e dalla stagione successiva, complice l'infortunio della schiacciatrice Anna Podolec, viene promossa come titolare: vince la Coppa di Lega 2007 e la Coppa CEV 2008-09, dove viene nominata anche migliore giocatrice. Nel 2009 ottiene la prima convocazione in nazionale con la quale disputa il torneo di Montreux e l'Universiade, vincendo un argento e un oro, oltre ad un altro oro nella Grand Champions Cup; sempre con la nazionale nel 2010 vince il bronzo al World Grand Prix, mentre nel 2011 vince l'oro alla Coppa del Mondo.

Nella stagione 2012-13 passa all'Imoco Volley di Conegliano, club in cui gioca per tre stagioni; con la nazione si aggiudica la medaglia d'oro ai XVI Giochi del Mediterraneo. Nell'annata 2015-16 veste la maglia del Promoball Volleyball Flero.

Si trasferisce in Turchia per la stagione 2016-17 ingaggiata dal neopromosso Seramiksan di Turgutlu, in Sultanlar Ligi, tuttavia è costretta a rinunciare al contratto e a un periodo di inattività a causa di un infortunio, prima di tornare in campo a metà campionato in Italia, nuovamente a Novara con l'AGIL Volley, con cui si aggiudica lo scudetto. È nuovamente in campo nel gennaio 2018 per concludere l'annata 2017-18 con la SAB di Legnano, sempre in Serie A1.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

2016-17
2007
2008-09

Nazionale (competizioni minori)[modifica | modifica wikitesto]

Premi individuali[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]