Cristiano Augusto del Palatinato-Sulzbach

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cristiano Augusto del Palatinato-Sulzbach.

Cristiano Augusto del Palatinato-Sulzbach (Sulzbach, 26 luglio 1622Sulzbach, 23 aprile 1708) è stato conte palatino del Palatinato-Sulzbach dal 1632 al 1708.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nacque a Sulzbach nel 1622, figlio primogenito di Augusto del Palatinato-Neuburg, conte palatino e duca di Sulzbach, al quale succedette alla sua morte nel 1632. Fu un monarca estremamente tollerante, garantendo ai propri cittadini la scelta se essere cattolici o protestanti. Nel 1666 permise anche l'insediamento degli ebrei all'interno dei propri territori. Sotto il suo dominio, Sulzbach divenne un ricco centro intellettuale e un significativo centro di stampa per la zona.

Alla sua morte nel 1708venne sepolto nella chiesa di Santa Maria a Sulzbach.

Matrimonio e figli[modifica | modifica sorgente]

Il 27 marzo 1649 sposò Amalia di Nassau-Siegen (12 settembre 1615 – 24 agosto 1669), figlia del conte Giovanni VII di Nassau-Siegen, dalla quale ebbe i seguenti figli:

Predecessore Duca del Palatinato-Sulzbach Successore
Augusto 16321708 Teodoro Eustachio