Cristian Stoica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cristian Stoica
Dati biografici
Paese Romania Romania
Altezza 188 cm
Peso 98 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Union Italia Italia
Ruolo Tre quarti centro
Carriera
Attività di club¹
1995-1996 600px Blue HEX-06108B Yellow HEX-FFEE00.svg CUS Pavia
1996-1997 Milan
1997-2001 Narbona
2001-2002 Gloucester 4 (0)
2002-2003 Castres 16 (20)
2003-2009 Montpellier 75 (70)
2009-2010 600px Azzurro e Blu con striscia celeste.svg SC Mazamet 13 (5)
Attività da giocatore internazionale
1997-2007 Italia Italia 71 (55)

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito

Statistiche aggiornate al 15 giugno 2010

Cristian Alexandru Stoica (Bucarest, 1º agosto 1976) è un rugbista a 15 italiano di origine rumena, tre quarti centro dello Sporting Club Mazamet (Fédérale 1).


Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Romania a Bucarest e cresciuto nelle giovanili dello Steaua nelle quali entrò a 8 anni[1], si trasferì in Italia nel 1989, a 13 anni[1].

Nel 1995 disputò una stagione al Pavia, poi nel 1996 si trasferì al Milan Rugby, nome all'epoca assunto dall'Amatori Milano durante la comunanza societaria con l'Associazione Calcio Milan.

Nel 1997 fu chiamato da Georges Coste in Nazionale, ed esordì in un test match d'inizio anno contro l'Irlanda.

Prese parte, durante l'interregno di Massimo Mascioletti sulla panchina azzurra, alla sfortunata spedizione azzurra alla Coppa del Mondo di rugby 1999 (tre sconfitte, suggellate dal 3-101 subìto a opera degli All Blacks).

Successivamente, sotto le gestioni Johnstone, Kirwan e Berbizier disputò sette edizioni consecutive del Sei Nazioni, da quello d'esordio assoluto del 2000 al 2006, disputando in totale 28 incontri su 35 totali.

Già trasferitosi al Narbonne dal 1997, dopo una breve parentesi inglese di circa 8 mesi a cavallo tra il 2001 e il 2002[2], tornò in Francia, prima al Castres, poi al Montpellier. Con entrambi i club vinse la - oggi soppressa - European Shield.

Dal 2009 milita nello Sporting Club di Mazamet, in Fédérale 1 (terza divisione francese)[3].

Con 71 maglie azzurre Stoica è al 2010 il settimo giocatore per ordine di presenze della storia della Nazionale italiana.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Carlo Gobbi, Alessandro Stoica: "Sono romeno e gioco in Francia, eppure mi sento un italiano vero", in Gazzetta dello Sport, 15 maggio 2004. URL consultato il 13 ottobre 2008.
  2. ^ (EN) Stoica delighted at Gloucester switch, in Daily Telegraph, 21 maggio 2001. URL consultato il 21 novembre 2012.
  3. ^ (FR) René Mari, Narbonne. Un essai pour Martial avec les «Bleus», in La Dépêche du Midi, 16 giugno 2009. URL consultato il 16 marzo 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]