Cristian Cocco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

« Ajò da Cristian Cocco per Striscia la notizia!!! »

(incipit dei suoi servizi)
Cristian Cocco

Cristian Cocco (Oristano, 18 settembre 1971) è un personaggio televisivo italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Debutta in televisione nel 2000 come "barzellettiere" nel programma La sai l'ultima?, dove arriva in finale e vince l'ottava puntata. Alla fine dello stesso anno viene ingaggiato come inviato sardo della popolare trasmissione TV di Antonio Ricci Striscia la notizia: durante i servizi appare in video vestito con abiti che richiamano il celebre costume sardo maschile e si occupa di smascherare magagne, sprechi di denaro pubblico ed ingiustizie in terra sarda.

Nel 2008 Antonio Ricci lo invia per la seconda volta (la prima volta era stata nel 2004) nei pressi del Teatro Ariston di Sanremo per intercettare e "disturbare" i cantanti che partecipano al 58º Festival di Sanremo, dove tra gli altri cantanti incontra Al Bano che propone un connubio artistico. Sempre nel 2008 partecipa allo Zecchino d'Oro in veste di padrino di una bambina in gara, cantando con lei e i Tenorenis la canzone Attenti alla musica.

Il 22 novembre del 2009 conduce in studio una puntata di Striscia la domenica in coppia con Dario Ballantini.

Ha anche partecipato a due edizioni di Paperissima Sprint: nel 2009 insieme a Juliana Moreira, Vittorio Brumotti e il Gabibbo; nel 2011 con Giorgia Palmas e Vittorio Brumotti. Insieme a Cocco, nel cast anche gli inseparabili Tenorenis (2009 e 2011) e le Quote Rosas (2009).

Nell'estate del 2012 ha prestato la sua voce in uno spot radiofonico per la campagna pubblicitaria del Turismo in Sardegna.

Nell'estate del 2013 parteciperà ad una nuova edizione di Paperissima Sprint insieme a Giorgia Palmas, Vittorio Brumotti e il Gabibbo. Ad accompagnare Cristian Cocco negli sketch la sua Ajò Band e un gruppo di artisti circensi denominati per l'occasione i Circocco.

Da giugno a settembre 2014 fa parte per la quarta volta del cast di Paperissima Sprint. Conduce la coppia Giorgia Palmas e Vittorio Brumotti, insieme al solito Gabibbo. Cristian impersona un improbabile bagnino, "su bagninu", oltre ad intervenire con intermezzi musicali insieme alla band etnopop "i Sonausu" (Antonio Sardu, Marcello Baltolu, Stefano Piras, Stefano Pinna, Michele Pirina), sua nuova creatura.

I Tenorenis[modifica | modifica wikitesto]

I Tenorenis in azione a Sanremo

Dal 2004 è accompagnato stabilmente da tre cantanti-coristi che girano sotto il nome di "Tenorenis", nome da lui inventato, che deriva dal gioco di parole formatosi quasi naturalmente dal canto tipico sardo "a tenores" e dal nome del popolarissimo Tony Renis, che fu il direttore artistico del Festival di Sanremo nell'anno della nascita del gruppo. Nella primavera 2008 Cocco inventa le Quote Rosas, tre avvenenti ragazze cantanti, considerate la risposta al femminile dei Tenorenis, che usano un abbigliamento che richiama l'originale costume sardo femminile, ma più moderno e provocante. Dal 2011 invece si fa affiancare saltuariamente da due gemelle. Dal 2012 ritorna alle origini realizzando i servizi per Striscia la notizia da solo.

I tre lo hanno affiancato anche in alcune edizioni di Paperissima Sprint.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Premio alla Voce, su www.leggiodoro.it. URL consultato il 15 aprile 2015.