Cristian Casoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cristian Casoli
Cristian Casoli.jpg
Nazionalità sportiva Italia Italia
Altezza 192 cm
Peso 85 kg
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Ruolo Schiacciatore
Squadra Cuneo
Carriera
Giovanili
1991-1992Pallavolo Sumirago
1992-1994Gonzaga Milano
Squadre di club
1994-1995Gonzaga Milano
1995-2001Cuneo
2001-2003Piemonte
2003-2006Treviso
2006-2008Modena
2008Iskra Samara
2008-2012Modena
2012-2013New Mater
2013-2014Molfetta
2014-2015Potentino
2015-2016Callipo
2016-2017Materdomini
2017-2018Montalbano Arena
2018-2019Macerata
2019-Cuneo
Nazionale
1997-2007Italia Italia99 pres.
Palmarès
Transparent.png World League
Oro Mosca 1997
Oro Mar del Plata 1999
Statistiche aggiornate al 14 settembre 2012

Cristian Casoli (Varese, 27 gennaio 1975) è un pallavolista italiano.

Gioca nel ruolo di schiacciatore nel Cuneo.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

La carriera di Cristian Casoli inizia nel 1991 nelle giovanili della Pallavolo Sumirago, mentre l'anno successivo è nelle giovanili del Gonzaga Milano: con la stessa squadra, nella stagione 1994-95, fa il suo esordio nella Serie A1 italiana.

Nella stagione 1995-96 viene ingaggiato dal Cuneo, dal 2001 Piemonte, dove resta per otto stagioni, vincendo tre Coppe Italia, tre Supercoppe italiane, due Coppe delle Coppe, due Coppe CEV e due Supercoppe europee.

Nella stagione 2003-04 passa al Treviso, con la quale in tre annate si aggiudica per due volte lo scudetto, due Coppe Italia, tre Supercoppe italiane e la Champions League 2005-06.

Nella stagione 2006-07 viene ingaggiato dal Modena, vestendo la maglia del club emiliano per sei stagioni ed ottenendo la vittoria della Challenge Cup 2007-08: nella stagione 2008-09, per un breve periodo, passa al club russo dell'Volejbol'nyj Klub Iskra Samara, ma tornerà in Italia dopo pochi mesi.

Nella stagione 2012-13 si trasferisce nella New Mater di Castellana Grotte, mentre in quella successiva viene ingaggiato dalla neopromossa Molfetta.

Nell'annata 2014-2015 gioca per la prima volta in Serie A2, quando si accasa al Potentino di Potenza Picena: nella stessa categoria rimane anche per la stagione successiva vestendo la maglia della Callipo di Vibo Valentia, vincendo la Coppa Italia di Serie A2. Torna a Castellana Grotte per il campionato 2016-17, sempre in Serie A2, vestendo questa volta la maglia della Materdomini.

Nell'annata successiva scende in Serie B, ingaggiato dalla Montalbano Arena, restando nella formazione ridenominata Macerata anche nella stagione 2018-19, nel campionato cadetto.

Si trasferisce quindi al Cuneo, in Serie A3, per il campionato 2019-20.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 giugno 1997 esordisce con la nazionale italiana in una partita contro la Spagna ed in seguito, con la maglia azzurra, vincerà due edizioni della World League nel 1997 e 1999.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

2003-04, 2004-05
1995-96, 1998-99, 2001-02, 2003-04, 2004-05
1996, 1999, 2002, 2003, 2004, 2005
2015-16
2005-06
1996-97, 1997-98
1995-96, 2001-02, 2007-08
1996, 1997

Nazionale (competizioni minori)[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]