Criptide

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il bigfoot, un criptide antropomorfo

Criptide è un termine usato nella criptozoologia per indicare un animale la cui esistenza è sostenuta da tradizioni e leggende, ma di cui mancano prove scientifiche.

È definito anche con l'acronimo UMA (Unidentified Mysterious Animal).

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

La parola inglese cryptid (dal greco κρύπτω, "nascosto") fu coniata da John E. Wall nel 1983 in una lettera all'International Society of Cryptozoology.

Altri usi[modifica | modifica wikitesto]

Il termine "criptide" è stato applicato dai criptozoologi a quegli animali la cui esistenza è accettata dalla comunità scientifica, ma sono considerati con interesse dalla criptozoologia come il celacanto, che si credeva estinto.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]