Criminalità organizzata in Polonia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La criminalità organizzata in Polonia è composta da circa 200 gruppi criminali. I gruppi più conosciuti sono il gruppo di Pruszkow e quello di Wolomin[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il crimine organizzato polacco emerge negli anni '90 del XX secolo, quando il mondo criminale tradizionale comincia ad organizzarsi, grazie anche alla crescente corruzione[2]. Oggi i criminali polacchi sono conosciuti per i sofisticati furti di auto[3] e per il loro coinvolgimento nel traffico di droga, in particolare metanfetamine, e nel traffico di armi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]