Criminalità in Brasile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Auto della polizia a San Paolo

La criminalità in Brasile comporta un'elevata incidenza di crimini violenti e non violenti[1]. Secondo la maggior parte delle fonti il Brasile ha alti tassi di criminalità, come omicidi e furti; a seconda della fonte (UNDP o Organizzazione mondiale della sanità) il tasso di omicidi è di 30-35 omicidi ogni 100.000 abitanti, che posizionano il brasile tra i 20 paesi con il più alto tasso di omicidi. Si crede che la maggior parte delle minacce alla vita da parte del crimine in Brasile sia dovuta a motivi di droga e di alcolismo. Il Brasile è un grande importatore di cocaina, nonché fa parte delle rotte internazionali della droga. Armi e marijuana invece sono per lo più create in loco.

Criminalità per tipologia[modifica | modifica wikitesto]

Dinamiche criminali[modifica | modifica wikitesto]

Bande[modifica | modifica wikitesto]

Criminalità giovanile[modifica | modifica wikitesto]

Traffico di droga[modifica | modifica wikitesto]

Contrasto della criminalità[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Brazil - Crime, su country-data.com. URL consultato il 17 dicembre 2014.
Brasile Portale Brasile: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Brasile