Cremosano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando lo storico italiano, vedi Marco Cremosano.
Cremosano
comune
Cremosano – Stemma
Cremosano – Veduta
Chiesa parrocchiale di santa Maria Maddalena
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Provincia Provincia di Cremona-Stemma.png Cremona
Amministrazione
Sindaco Raffaele Perrino[1] (lista civica) dal 5-6-2016
Territorio
Coordinate 45°24′N 9°38′E / 45.4°N 9.633333°E45.4; 9.633333 (Cremosano)Coordinate: 45°24′N 9°38′E / 45.4°N 9.633333°E45.4; 9.633333 (Cremosano)
Altitudine 82 m s.l.m.
Superficie 5,76 km²
Abitanti 1 766[2] (28-2-2017)
Densità 306,6 ab./km²
Comuni confinanti Campagnola Cremasca, Casaletto Vaprio, Crema, Trescore Cremasco
Altre informazioni
Cod. postale 26010
Prefisso 0373
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 019037
Cod. catastale D151
Targa CR
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti cremosanesi
Patrono santa Maria Maddalena
Giorno festivo 22 luglio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Cremosano
Cremosano
Cremosano – Mappa
Posizione del comune di Cremosano nella provincia di Cremona
Sito istituzionale

Cremosano (Cremusà in dialetto cremasco) è un comune italiano di 1 766 abitanti[2] della provincia di Cremona in Lombardia.

La storia del paese inizia circa nell'anno mille quando i monaci benedettini esplorando le paludi del moso trovarono un'area fertile la bonificarono e ci costruirono un monastero che negli anni divenne un punto di appoggio per i mercanti del sud verso Milano che tra l'altro visibile ancora oggi sulla strada provinciale che attraversa il paese,il monastero (ora convertito a cascina)è diventato una casa in cui abitano diverse famiglie. nel 1200 il paese fu colpito da una forte epidemia di peste che si ripresentò nel '600, nell'ultimo periodo venne costruita una cappella dove i sopravvissuti pregavano per la salvezza degli ammalati.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Strade[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio è attraversato dalle seguenti strade provinciali:

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Elenco dei sindaci dal 1988 ad oggi[4].

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
1988 1993 Luigi Marcarini Democrazia Cristiana sindaco
1993 1997 Alberto Giuseppe Cantoni Democrazia Cristiana sindaco
1997 2001 Agostino Arturo Mandotti lista civica di centro-sinistra sindaco
2001 2006 Raffaele Perrino lista civica di centro-sinistra sindaco
2006 2011 Raffaele Perrino lista civica di centro-sinistra sindaco
2011 2016 Marco Fornaroli lista civica sindaco
2016 in carica Raffaele Perrino lista civica sindaco

Altre informazioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Tra il 1927 ed il 1953 al comune di Cremosano furono aggregati i soppressi comuni di Campagnola Cremasca e Pianengo[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Risultati scrutinio nel sito del Ministero dell'Interno
  2. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 28 febbraio 2017.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ Anagrafe: Ricerca e Archivio nel sito del Ministero dell'Interno
  5. ^ Comune di Cremosano 1859-1971, lombardiabeniculturali.it. URL consultato il 26 giugno 2015.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]