Crazy (Simple Plan)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Crazy
Crazy.JPG
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaSimple Plan
Tipo albumSingolo
Pubblicazione18 ottobre 2005
Durata3:38
Album di provenienzaStill Not Getting Any...
GenereRock alternativo[1]
Pop punk[1]
Punk revival[1]
EtichettaWarner Bros. Records
Atlantic Records
Lava Records
ProduttoreBob Rock
FormatiCD, download digitale
Simple Plan - cronologia
Singolo successivo
(2007)

Crazy è il quarto singolo estratto dal secondo album dei Simple Plan Still Not Getting Any..., pubblicato il 18 ottobre 2005.

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il video mostra la perversione della moralità della società. Nel video appaiono tra le molte immagini che si susseguono una donna che sembra voglia esporsi ad una chirurgia plastica, una ragazzina gotica, una ragazza autolesionista, un gruppo di persone obese, un militare evitato dalla società, un senzatetto dipendente da droga, un bambino con il cancro. Il video inizia in bianco e nero, per poi prendere via via sempre più colore verso la fine.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD
  1. Crazy (Domestic Album Version) - 3:36
  2. I'd Do Anything (MTV Singapore) - 3:23
Download digitale
  1. Crazy - 3:36
Maxi CD (Europa)
  1. Crazy (Album Version)
  2. Crazy (Acoustic)
  3. Crazy (Live)
Maxi CD (Australia)
  1. Crazy (Album Version)
  2. Crazy (Live)
  3. Shut Up (MTV Singapore)
  4. I'd Do Anything (MTV Singapore)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2005) Posizione
massima
Australia[2] 32
Canada 4
Francia[2] 38
Regno Unito[3] 105
Repubblica Ceca 15
Svezia[2] 39

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Crazy, su AllMusic, All Media Network.
  2. ^ a b c Crazy - Simple Plan, Acharts.us. URL consultato il 10 luglio 2012.
  3. ^ Chart Log UK: S, Zobbel.de. URL consultato il 10 luglio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]