Crash Bandicoot: N. Sane Trilogy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Crash Bandicoot: N. Sane Trilogy
videogioco
Crash Bandicoot Nsane trilogy logo.png
Logo del gioco
PiattaformaPlayStation 4, Nintendo Switch, Xbox One, Microsoft Windows
Data di pubblicazionePlayStation 4:
Giappone 3 agosto 2017
Mondo/non specificato 30 giugno 2017

Nintendo Switch:
Giappone 18 ottobre 2018
Mondo/non specificato 29 giugno 2018
Xbox One, Steam:
Flags of Canada and the United States.svg 29 giugno 2018
Zona PAL 29 giugno 2018
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 29 giugno 2018

GenereAzione, piattaforme
OrigineStati Uniti
SviluppoVicarious Visions (PS4, One), Toys for Bob (Switch), Iron Galaxy[1] (Steam)
PubblicazioneActivision, SIE (JAP, PS4), SEGA (JAP, Switch)
DirezioneDan Tanguay
ProduzioneKara Massie
DesignDan Tanguay
ProgrammazioneDave Calvin
Direzione artisticaDustin King
MusicheJosh Mancell
Modalità di giocoGiocatore singolo
Periferiche di inputDualShock 4, Joy-Con, Gamepad, mouse, tastiera
SupportoBlu-ray Disc, download, scheda di gioco
Distribuzione digitalePlayStation Network, Steam, Nintendo eShop, Xbox Live
Fascia di etàCEROA · ESRBE10+ · OFLC (AU): PG · PEGI: 7 · USK: 6
SerieCrash Bandicoot
Preceduto daCrash Bandicoot Nitro Kart 2
Seguito daCrash Team Racing Nitro-Fueled

Crash Bandicoot: N. Sane Trilogy è un videogioco a piattaforme sviluppato da Vicarious Visions e pubblicato da Activision il 30 giugno 2017. Il videogioco contiene i remake dei primi tre capitoli della serie Crash Bandicoot, sviluppati originariamente dalla Naughty Dog per PlayStation: Crash Bandicoot, Crash Bandicoot 2: Cortex Strikes Back e Crash Bandicoot 3: Warped, con una nuova grafica con nuovi modelli in alta definizione e con un nuovo doppiaggio. Inizialmente uscito solo per PlayStation 4, il gioco ha anche una versione per Nintendo Switch, per Xbox One e, per la prima volta, per Microsoft Windows (tramite software Steam), usciti il 29 giugno 2018[2][3][4].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Crash Bandicoot[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Crash Bandicoot (videogioco) § Trama.

Il malvagio Dr. Neo Cortex ha sviluppato, con la complicità del suo collega, Il Dr. Nitrus Brio (o N.Brio) uno speciale raggio in grado di rendere gli animali più simili agli uomini, chiamato Evolvo Ray. Acquistato un arcipelago formato da tre isole nel sud dell'Australia, vi costruisce il suo castello dove viene situato anche il suo laboratorio. I due scienziati creano i propri soldati mutanti servendosi di vari esemplari di fauna locale, per poi fare loro il lavaggio del cervello tramite il "Vortice Cortex", allo scopo di renderli dei fedeli servitori. Quando arriva il momento di creare un generale che guidi questa armata, un malfunzionamento del vortex crea Crash Bandicoot, che all'insaputa del dottore, diventerà la sua più grande nemesi e ne sventerà i numerosi e diabolici piani per la conquista del mondo. Crash sarà aiutato da sua sorella Coco e dallo Spirito dello stregone Aku Aku.

Crash Bandicoot 2: Cortex Strikes Back[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Crash Bandicoot 2: Cortex Strikes Back § Trama.

Subito dopo la sua sconfitta, Cortex trova un cristallo magico e inizia a escogitare un nuovo piano. Un anno dopo, il suo nuovo collega, il Dr. N. Gin gli comunica che un solo cristallo non è sufficiente ma ci vogliono tutti gli altri 25 cristalli sparsi sulla superficie della Terra per far funzionare la nuova macchina di Cortex. Allora Cortex decide di rivolgersi proprio a Crash e fingendosi dispiaciuto per lo scontro passato e facendo credere al marsupiale di voler contrastare una forza nemica per il pianeta, lo convince a raccogliere tutti i 25 cristalli rimanenti che in realtà lo scienziato userà per la sua macchina.

Crash Bandicoot 3: Warped[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Crash Bandicoot 3: Warped § Trama.

Dopo essere stato distrutto, un pezzo del macchinario di Cortex colpisce una prigione liberando lo spirito del malvagio stregone Uka Uka (fratello gemello di Aku Aku) arrabbiato con Cortex per i suoi fallimenti. Tuttavia decide di dare una nuova possibilità allo scienziato insieme con la collaborazione del Dr. N. Tropy e della sua macchina temporale. Tocca a Crash, insieme alla sorella e Aku Aku, recuperare nuovamente i cristalli e fermare il temibile stregone e il perfido scienziato.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Protagonisti[modifica | modifica wikitesto]

  • Crash Bandicoot: Protagonista del gioco. È un bandicoot mutante di pelo arancione che indossa un paio di jeans e scarpe rosse. Sempre pronto a sventare i piani di Cortex.
  • Aku Aku: Lo spirito benigno di uno stregone racchiuso in una maschera tiki. Aiuta Crash durante le sue avventure proteggendolo dagli attacchi nemici o rendendolo momentaneamente invincibile.
  • Coco Bandicoot: Sorella minore di Crash. Ha un aspetto giovanile e vanta grandi conoscenze sulla tecnologia e l'informatica.
  • Tawna Bandicoot: Una sensuale e bellissima femmina di bandicoot mutante. Crash ne è innamorato perdutamente e farà di tutto per salvarla dalle grinfie di Cortex.
  • Polar: è un cucciolo di orso polare amico di Crash.
  • Pura: Un cucciolo di tigre amico di Coco.
  • Baby T: Un cucciolo di Tyrannosaurus Rex, amico di Crash che aiuterà a sfuggire da un gigantesco triceratops.

Antagonisti[modifica | modifica wikitesto]

  • Dr. Neo Cortex: Arcinemico di Crash. È uno scienziato pazzo che aspira alla conquista della terra, sebbene i suoi piani falliscano sempre a causa di Crash.
  • Uka Uka: Uno spirito malvagio dall'aspetto di una maschera tiki nonché fratello minore di Aku Aku. Si tratta della vera mente dietro i piani di Cortex.
  • Nitrus Brio: Scienziato pazzo, abilissimo nel creare pozioni e progettista dell'Evolvo Ray. Originalmente alleato di Cortex, in seguito diverrà un alleato di Crash.
  • Papu Papu: Capo e sciamano di una tribù indigena che abita la prima delle tre isole acquistate da Cortex. È dotato di una considerevole forza fisica e di un appetito insaziabile. A differenza degli altri nemici di Crash, non è un alleato di Cortex e rimane neutrale.
  • Ripper Roo: Canguro mutante, completamente pazzo (tanto che indossa una camicia di forza) si esprime solo ed unicamente tramite incontrollate ed isteriche risate, la sua follia lo rende spericolato, imprevedibile e pericoloso. Nonostante ciò, Roo possiede un quoziente intellettivo sorprendentemente alto, tanto da fargli ottenere un dottorato in scienze politiche.
  • Koala Kong: Un koala mutante di grandi dimensioni, che indossa una maglietta rossa e pantaloni gialli. Risultato di un esperimento genetico durante il quale Cortex fece l'errore di immettergli troppi protoni nei muscoli e non abbastanza nel cervello, Kong dispone di una grande forza fisica.
  • Pinstripe Potoroo: Un potoroo antropomorfo che indossa un elegante smoking rosso con camicia verde. Ha un'attitudine da gangster degli anni trenta ed è armato di un mitragliatore.
  • Fratelli Komodo: sono due varani di Komodo mutanti. Indossano entrambi due abiti da soldati ottomani e un elmetto dorato. Dei due, Moe si presenta più grosso e temibile, mentre Joe è più snello e piccolo, ma più intelligente. Abilissimi nel combattimento con la spada.
  • Tiny Tiger: Un tilacino (o tigre della Tasmania) mutante. Malgrado la sua scarsa intelligenza, dispone di un'immensa potenza fisica ed un'incontrollabile ferocia animalesca.
  • N. Gin: Scienziato ed aiutante di Cortex divenuto un cyborg in seguito ad un incidente con un missile (che gli è rimasto conficcato e inesploso sulla testa). Vanta grandi conoscenze sulla tecnologia.
  • Dingodile: Un mutante ibrido dalle sembianze di un dingo e di un coccodrillo. Combatte usando un lanciafiamme.
  • Nefarious Tropy: è uno scienziato alleato del dottor Cortex e vecchio amico di Uka Uka. Autoproclamatosi signore del tempo e costruttore di una macchina che permette di viaggiare attraverso varie epoche.

Statistiche dei livelli[modifica | modifica wikitesto]

Crash Bandicoot[modifica | modifica wikitesto]

Livello Ambientazione Casse Bonus Oggetti Aree extra Tempi richiesti per le reliquie
N. Sanity Beach Spiaggia/Giungla  49 No Gemma bianca
Reliquia
No Zaffiro: 0:34:00
Oro: 0:28:26
Platino: 0:25:76
Jungle Rollers Giungla  43 Tawna Gemma bianca
Reliquia
Piattaforma Gemma Verde Zaffiro: 1:03:00
Oro: 0:48:12
Platino: 0:46:89
The Great Gate Fortezza indigena  38 Tawna Gemma bianca
Reliquia
Piattaforma Gemma Gialla Zaffiro: 1:05:00
Oro: 0:53:29
Platino: 0:48:07
Boulders Inseguimento (Giungla)  16 No Gemma bianca
Reliquia
No Zaffiro: 1:04:00
Oro: 0:49:44
Platino: 0:47:48
Upstream Fiume  36 Tawna Gemma bianca
Reliquia
Piattaforma Gemma Arancione Zaffiro: 1:03:00
Oro: 0:49:95
Platino: 0:46:51
Papu Papu (Boss) Capanna  N/A No N/A No
Rolling Stones Giungla  87 Tawna
N. Brio
Gemma bianca
Reliquia
Piattaforma Gemma Blu Zaffiro: 1:04:00
Oro: 0:50:35
Platino: 0:46:49
Hog Wild Cavalcata (Villaggio indigeno)  24 No Gemma bianca
Reliquia
No Zaffiro: 0:55:00
Oro: 0:47:53
Platino: 0:43:42
Native Fortress Fortezza indigena  48 Tawna Gemma bianca
Reliquia
Piattaforma Gemma Rossa Zaffiro: 2:55:00
Oro: 2:25:87
Platino: 2:05:80
Up The Creek Fiume  48 Tawna Gemma bianca
Reliquia
No Zaffiro: 1:42:00
Oro: 1:20:25
Platino: 1:16:31
Ripper Roo (Boss) Cascata  N/A No  N/A No
The Lost City Città perduta  82 Tawna
N. Brio
Gemma verde
Reliquia
No Zaffiro: 2:35:00
Oro: 1:56:12
Platino: 1:40:52
Temple Ruins Tempio oscuro  67 No Gemma bianca
Reliquia
No Zaffiro: 2:11:00
Oro: 1:32:61
Platino: 1:25:34
Road To Nowhere Ponte  42 Tawna Gemma bianca
Reliquia
Piattaforma Gemma Rossa Zaffiro: 1:24:00
Oro: 1:03:26
Platino: 0:57:85
Boulder Dash Inseguimento (Giungla)  35 No Gemma bianca
Reliquia
Piattaforma Gemma Viola Zaffiro: 1:45:00
Oro: 1:24:61
Platino: 1:18:08
Whole Hog (livello segreto) Cavalcata (Villaggio indigeno)  24 No Gemma bianca
Reliquia
No Zaffiro: 0:48:00
Oro: 0:30:44
Platino: 0:26:87
Sunset Vista Città perduta  90 Tawna
Cortex
Gemma bianca
Reliquia
Chiave
No Zaffiro: 5:30:00
Oro: 4:10:00
Platino: 3:41:85
Koala Kong (Boss) Miniera  N/A No  N/A No
Heavy Machinery Fabbrica  86 Tawna
N. Brio
Gemma bianca
Reliquia
No Zaffiro: 2:20:00
Oro: 1:57:52
Platino: 1:36:29
Cortex Power Laboratorio  42 No Gemma bianca
Reliquia
Piattaforma Gemma Blu Zaffiro: 1:05:00
Oro: 0:43:98
Platino: 0:39:70
Generator Room Laboratorio  52 Tawna Gemma arancione
Reliquia
No Zaffiro: 1:22:00
Oro: 1:08:37
Platino: 0:59:72
Toxic Waste Laboratorio  39 Tawna Gemma blu
Reliquia
No Zaffiro: 1:16:00
Oro: 1:03:47
Platino: 0:55:75
Pinstripe Potoroo (Boss) Ufficio  N/A No  N/A No
The High Road Ponte  45 Tawna Gemma bianca
Reliquia
No Zaffiro: 1:28:00
Oro: 1:13:29
Platino: 1:04:61
Slippery Climb Esterno del Castello  51 N. Brio Gemma rossa
Reliquia
No Zaffiro: 3:30:00
Oro: 3:00:47
Platino: 2:26:00
Lights Out Interno del Castello / Al Buio  15 No Gemma viola
Reliquia
Piattaforma Gemma Gialla Zaffiro: 1:31:00
Oro: 1:20:67
Platino: 1:06:87
Fumbling In The Dark (livello segreto) Interno del Castello / Al Buio  18 No Gemma bianca
Reliquia
No Zaffiro: 2:28:00
Oro: 1:57:68
Platino: 1:41:59
Jaws Of Darkness Tempio oscuro 112 Tawna
Cortex
Gemma bianca
Reliquia
Chiave
Piattaforma Gemma Blu Zaffiro: 2:21:00
Oro: 1:59:21
Platino: 1:36:26
Castle Machinery Fabbrica  27 Tawna Gemma bianca
Reliquia
Piattaforma Gemma Verde Zaffiro: 3:15:00
Oro: 2:37:61
Platino: 2:09:89
Dr. Nitrus Brio (Boss) Interno del Castello  N/A No  N/A No
The Lab Interno del Castello (Laboratorio di N. Brio)  36 Tawna Gemma gialla
Reliquia
No Zaffiro: 1:20:00
Oro: 0:56:22
Platino: 0:44:92
Stormy Ascent (livello incluso nel DLC) Esterno del Castello  56 N. Brio Gemma bianca
Reliquia
No Zaffiro: 7:00:00
Oro: 4:30:00
Platino: 3:10:00
The Great Hall Interno del Castello  N/A No  N/A Tutte le gemme raccolte
Dr. Neo Cortex (Boss finale) Dirigibile  N/A No N/A No

Crash Bandicoot 2: Cortex Strikes Back[modifica | modifica wikitesto]

Livello Ambientazione Casse Oggetti Difficoltà Aree extra Tempi richiesti per le reliquie
Turtle Woods Foresta 62 Cristallo
Gemma bianca
Gemma blu
Reliquia
Bassa Area nascosta Zaffiro: 1:15:00
Oro: 0:56:87
Platino: 0:45:47
Snow Go Ghiacciaio 74 Cristallo
Gemma bianca
Gemma rossa
Reliquia
Bassa Area accessibile dalla sesta Warp Room Zaffiro: 1:10:00
Oro: 0:49:64
Platino: 0:42:88
Hang Eight Fiume 74 Cristallo
2 Gemme bianche
Reliquia
Media Piattaforma Gemma Blu Zaffiro: 1:20:00
Oro: 1:02:93
Platino: 0:56:24
The Pits Foresta 53 Cristallo
Gemma bianca
Reliquia
Bassa Nessuna Zaffiro: 1:40:00
Oro: 1:11:51
Platino: 1:00:34
Crash Dash Inseguimento (Montagna) 44 Cristallo
Gemma bianca
Reliquia
Alta Nessuna Zaffiro: 1:33:00
Oro: 1:07:22
Platino: 0:59:68
Ripper Roo (Boss) Fiume N/A N/A Bassa Nessuna
Snow Biz Ghiacciaio 125 Cristallo
Gemma bianca
Reliquia
Media Piattaforma Gemma Rossa Zaffiro: 1:31:00
Oro: 1:09:82
Platino: 0:51:97
Air Crash Fiume 102 Cristallo
2 Gemme bianche
Reliquia
Alta Piattaforma di Morte
Area accessibile dalla sesta Warp Room
Area che conduce alla sesta Warp Room
Zaffiro: 1:27:00
Oro: 1:01:01
Platino: 0:52:75
Bear It Cavalcata (Ghiacciaio) 45 Cristallo
Gemma bianca
Reliquia
Media Nessuna Zaffiro: 1:05:00
Oro: 0:48:07
Platino: 0:44:82
Crash Crush Inseguimento (Montagna) 57 Cristallo
Gemma bianca
Reliquia
Media Nessuna Zaffiro: 1:57:00
Oro: 1:19:83
Platino: 1:07:87
The Eel Deal Fogne 79 Cristallo
Gemma bianca
Gemma verde
Reliquia
Media Area nascosta Zaffiro: 1:48:00
Oro: 1:08:46
Platino: 0:58:90
Komodo Brothers (Boss) Arena N/A N/A Bassa Nessuna
Plant Food Fiume 53 Cristallo
Gemma bianca
Gemma gialla
Reliquia
Alta Nessuna Zaffiro: 1:59:00
Oro: 1:03:31
Platino: 0:57:28
Sewer or Later Fogne 57 Cristallo
2 Gemme bianche
Reliquia
Media Piattaforma Gemma Gialla Zaffiro: 1:04:00
Oro: 0:41:29
Platino: 0:34:00
Bear Down Cavalcata (Ghiacciaio) 42 Cristallo
Gemma bianca
Reliquia
Alta Area che conduce alla sesta Warp room Zaffiro: 1:03:00
Oro: 0:49:85
Platino: 0:46:14
Road To Ruin Antiche Rovine 89 Cristallo
2 Gemme bianche
Reliquia
Media Piattaforma di Morte
Area accessibile dalla sesta Warp Room
Zaffiro: 1:13:00
Oro: 0:51:78
Platino: 0:39:04
Un-Bearable Inseguimento + Cavalcata (Montagna) 58 Cristallo
Gemma bianca
Reliquia
Media Area nascosta
Area che conduce alla sesta Warp Room
Zaffiro: 2:24:00
Oro: 1:35:53
Platino: 1:26:10
Tiny Tiger (Boss) Stazione Spaziale N/A N/A Media Nessuna
Hangin' Out Fogne 93 Cristallo
Gemma bianca
Reliquia
Alta Area che conduce alla sesta Warp Room Zaffiro: 1:25:00
Oro: 1:03:82
Platino: 0:56:23
Diggin' It Montagna 95 Cristallo
2 Gemme bianche
Reliquia
Media Piattaforma di Morte
Area che conduce alla sesta Warp Room
Zaffiro: 2:40:00
Oro: 1:48:12
Platino: 1:36:77
Cold Hard Crash Ghiacciaio 155 Cristallo
2 Gemme bianche
Reliquia
Alta Piattaforma di Morte Zaffiro: 2:36:00
Oro: 2:06:07
Platino: 1:35:99
Ruination Antiche Rovine 84 Cristallo
2 Gemme bianche
Reliquia
Alta Piattaforma Gemma Verde Zaffiro: 1:58:00
Oro: 1:19:36
Platino: 1:04:36
Bee-Having Montagna 94 Cristallo
Gemma bianca
Gemma viola
Reliquia
Alta Area nascosta Zaffiro: 2:00:00
Oro: 1:22:00
Platino: 1:13:42
Dr. N. Gin (Boss) Stazione Spaziale N/A N/A Media Nessuna
Piston It Away Stazione Spaziale 69 Cristallo
2 Gemme bianche
Reliquia
Alta Piattaforma di Morte Zaffiro: 1:57:00
Oro: 1:23:33
Platino: 1:16:03
Rock It Spazio 39 Cristallo
Gemma bianca
Reliquia
Media Nessuna Zaffiro: 1:15:00
Oro: 0:59:55
Platino: 0:53:44
Night Fight Foresta / Al Buio 46 Cristallo
2 Gemme bianche
Reliquia
Alta Piattaforma di Morte Zaffiro: 1:45:00
Oro: 1:10:98
Platino: 1:04:49
Pack Attack Spazio 45 Cristallo
Gemma bianca
Reliquia
Alta Nessuna Zaffiro: 1:22:00
Oro: 1:08:29
Platino: 0:58:25
Spaced Out Stazione Spaziale 60 Cristallo
2 Gemme bianche
Reliquia
Molto alta 5 piattaforme: le 5 gemme colorate Zaffiro: 2:03:00
Oro: 1:09:24
Platino: 0:56:95
Dr. Neo Cortex (Boss) Spazio N/A N/A Media Nessuna
Totally Bear Cavalcata (Ghiacciaio) / Al Buio 38 Gemma bianca
Reliquia
Molto alta Nessuna Zaffiro: 0:58:00
Oro: 0:47:36
Platino: 0:41:63
Totally Fly Foresta / Al Buio 44 Gemma bianca
Reliquia
Molto alta Nessuna Zaffiro: 1:21:00
Oro: 1:02:08
Platino: 0:54:75

Crash Bandicoot 3: Warped[modifica | modifica wikitesto]

Livello Ambientazione Personaggio Casse Oggetti Difficoltà Aree extra Tempi richiesti per le reliquie
Toad Village Villaggio Crash/Coco 42 Cristallo
Gemma bianca
Reliquia
Bassa Area bonus "?" Zaffiro: 1:03:00
Oro: 0:57:50
Platino: 0:44:03
Under Pressure Sott'acqua Crash 92 Cristallo
Gemma bianca
Reliquia
Media Nessuna Zaffiro: 1:39:00
Oro: 1:10:90
Platino: 1:03:50
Orient Express Cavalcata Coco, Pura 51 Cristallo
Gemma bianca
Reliquia
Bassa Nessuna Zaffiro: 0:41:00
Oro: 0:27:80
Platino: 0:18:10
Bone Yard Preistoria Crash/Coco 66 Cristallo
2 Gemme bianche
Reliquia
Media Area bonus "?"
Piattaforma Gemma Rossa
Zaffiro: 1:45:00
Oro: 1:40:20
Platino: 1:21:00
Makin' Waves Moto d'acqua Coco 37 Cristallo
Gemma bianca
Reliquia
Bassa Nessuna Zaffiro: 1:11:00
Oro: 1:03:23
Platino: 0:56:23
Tiny Tiger (Boss) Arena del Colosseo Crash N/A N/A Bassa N/A
Gee Wiz Villaggio Crash/Coco 100 Cristallo
Gemma bianca
Reliquia
Bassa Area bonus "?" Zaffiro: 1:35:00
Oro: 1:22:73
Platino: 1:05:90
Hang'em High Città araba Crash/Coco 96 Cristallo
Gemma bianca
Gemma gialla
Reliquia
Media Area bonus "?"
Area accessibile dalla sesta Warp Room
Zaffiro: 1:24:00
Oro: 0:52:63
Platino: 0:43:80
Hog Ride Corsa in moto Crash 13 Cristallo
Gemma bianca
Reliquia
Bassa Nessuna Zaffiro: 0:48:00
Oro: 0:44:43
Platino: 0:38:06
Tomb Time Piramide Crash/Coco 95 Cristallo
2 Gemme bianche
Reliquia
Alta Area bonus "?"
Piattaforma Gemma Viola
Zaffiro: 1:42:00
Oro: 1:10:00
Platino: 0:53:90
Midnight Run Cavalcata Coco, Pura 35 Cristallo
Gemma bianca
Reliquia
Bassa Nessuna Zaffiro: 0:51:00
Oro: 0:38:23
Platino: 0:18:20
Dingodile (Boss) Arena nel Ghiacciaio Crash N/A N/A Media N/A
Dino Might! Preistoria Crash/Coco, Baby T 112 Cristallo
2 Gemma bianche
Reliquia
Media Area bonus "?"
Piattaforma Gemma Gialla
Passaggio conducente al livello Eggipus Rex
Zaffiro: 1:34:00
Oro: 1.25:76
Platino: 1:03:00
Deep Trouble Sott'acqua Crash 83 Cristallo
Gemma bianca
Gemma rossa
Reliquia
Alta Area nascosta Zaffiro: 1:37:00
Oro: 1:15:12
Platino: 1:08:33
High Time Città araba Crash/Coco 85 Cristallo
Gemma bianca
Gemma viola
Reliquia
Alta Area bonus "?"
Piattaforma di Morte
Zaffiro: 2:12:00
Oro: 1:04:10
Platino: 0:56:93
Road Crash Corsa in moto Crash 25 Cristallo
Gemma bianca
Reliquia
Media Passaggio conducente al livello Hot Coco Zaffiro: 1:31:00
Oro: 1:26:70
Platino: 1:23:10
Double Header Villaggio Crash/Coco 91 Cristallo
Gemma bianca
Reliquia
Media Area bonus "?" Zaffiro: 1:27:00
Oro: 1:21:12
Platino: 0:59:40
Dr. Nefarious Tropy (Boss) Sotterranei della macchina del tempo Crash N/A N/A Media N/A
Sphynxinator Piramide Crash/Coco 105 Cristallo
2 Gemme bianche
Reliquia
Alta Area bonus "?"
Piattaforma Gemma Blu
Area nascosta
Zaffiro: 1:42:00
Oro: 1:22:63
Platino: 0:56:70
Bye Bye Blimps Battaglia aerea Crash/Coco 11 Cristallo
Gemma bianca
Reliquia
Media Nessuna Zaffiro: 0:49:00
Oro: 0:38:40
Platino: 0:31:50
Tell No Tales Moto d'acqua Coco 61 Cristallo
Gemma bianca
Reliquia
Media Nessuna Zaffiro: 2:12:00
Oro: 1:35:63
Platino: 1:15:23
Future Frenzy Città futuristica Crash/Coco 133 Cristallo
2 Gemme bianche
Reliquia
Alta Area bonus "?"
Area accessibile dalla sesta Warp Room
Zaffiro: 2:01:00
Oro: 1:34:00
Platino: 1:19:62
Tomb Wader Piramide Crash/Coco 88 Cristallo
Gemma bianca
Gemma blu
Reliquia
Molto alta Area bonus "?"
Piattaforma di Morte
Zaffiro: 02:44:00
Oro: 01:45:03
Platino: 01:24:00
Dr. N. Gin (Boss) Spazio Coco, Pura N/A N/A Alta N/A
Gone Tomorrow Città futuristica Crash/Coco 87 Cristallo
2 Gemme bianche
Reliquia
Alta Area bonus "?"
Piattaforma Gemma Verde
Zaffiro: 02:05:00
Oro: 01:25:60
Platino: 01:02:10
Orange Asphalt Corsa in moto Crash 20 Cristallo
Gemma bianca
Reliquia
Media Nessuna Zaffiro: 01:38:00
Oro: 01:33:30
Platino: 01:23:80
Flaming Passion Città araba Crash/Coco 75 Cristallo
Gemma bianca
Gemma verde
Reliquia
Alta Area bonus "?"
Piattaforma di Morte
Zaffiro: 1:43:00
Oro: 1:13:10
Platino: 0:59:40
Mad Bombers Battaglia aerea Crash/Coco 11 Cristallo
Gemma bianca
Reliquia
Alta Nessuna Zaffiro: 2:18:00
Oro: 1:15:23
Platino: 0:58:13
Bug Lite Piramide / Al Buio Crash/Coco 121 Cristallo
2 Gemme bianche
Reliquia
Alta Area bonus "?"
Piattaforma Multicolore
Zaffiro: 1:49:00
Oro: 1:34:86
Platino: 1:14:90
Dr. N. Cortex (Boss) Centro nevralgico della macchina del tempo Crash N/A N/A Molto Alta N/A
Ski Crazed Moto d'acqua Coco 100 Gemma bianca
Reliquia
Alta Nessuna Zaffiro: 1:19:00
Oro: 0:53:50
Platino: 0:36:30
Hang'em High
(Area segreta)
Città araba Crash/Coco N/A Gemma gialla Alta Nessuna
Area 51? Corsa in moto Crash 24 2 Gemme bianche
Reliquia
Alta Nessuna Zaffiro: 2:01:00
Oro: 1:57:80
Platino: 1:52:50
Future Frenzy
(Area segreta)
Città futuristica Crash/Coco N/A Gemma bianca Alta Nessuna
Rings of Power Gara aerea Crash/Coco 33 2 Gemme bianche
Reliquia
Media Nessuna Zaffiro: 1:30:00
Oro: 1:11:46
Platino: 1:01:73
Hot Coco
(Raggiungibile dal livello Road Crash)
Moto d'acqua Coco 70 Gemma bianca
Reliquia
Alta Nessuna Zaffiro: 1:00:00
Oro: 0:30:10
Platino: 0:19:96
Eggipus Rex
(Raggiungibile dal livello Dino Might!)
Preistoria Crash/Coco, Baby T N/A Gemma bianca
Reliquia
Media Nessuna Zaffiro: 0:57:00
Oro: 0:52:03
Platino: 0:47:74
Future Tense
(livello incluso nel DLC)
Città futuristica Crash/Coco 145 2 Gemme bianche
Reliquia
Molto alta Area bonus "?"
Piattaforma di Morte
Zaffiro: 2:01:52
Oro: 1:15:43
Platino: 0:52:17

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2016, Crash appare nel videogioco Naughty Dog Uncharted 4.[5] Esso mostrava uno dei livelli della prima trilogia di Crash e questo fece ipotizzare un possibile ritorno del personaggio. Durante la ventiduesima edizione dell'Electronic Entertainment Expo 2016 viene svelato ufficialmente il ritorno del marsupiale arancione,[6] mentre al PlayStation Experience viene mostrato il trailer ufficiale.[7]

Dopo la pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

A luglio 2016, Jim Ryan, direttore di PlayStation Europe, afferma che questa raccolta potrebbe portare a nuovi giochi di Crash Bandicoot nel futuro.[8] Nel luglio 2017, l'amministratore delegato di Activision, Eric Hirshberg, ha dichiarato: "Vediamo una grande passione per Crash, che potrebbe portare ad altre cose".[9] Nell'agosto 2017, aggiunse che di fronte al successo commerciale di questa raccolta, Activision potrebbe prendere in considerazione la possibilità di rimasterizzare altre licenze in futuro, senza specificare quali.

Nel 2017, poco dopo l'uscita di Crash Bandicoot: N. Sane Trilogy, le voci riguardanti l'esistenza di un simile remake per la serie di Spyro the Dragon (altra licenza detenuta da Activision, storicamente legata a Crash Bandicoot) si fecero sempre più accentuate, poiché nel videogioco era possibile far scomparire il cursore inserendo sopra l'icona di Crash Bandicoot 3: Warped lo stesso codice (su, su, giù, giù, sinistra, destra, sinistra, destra, quadrato) che, se usato nell'originale Crash Bandicoot 3: Warped (1998) per PlayStation, permetteva di giocare a una demo del videogioco Spyro the Dragon (1998).[10]

Nell'aprile 2018, a seguito dell'annuncio ufficiale di Spyro: Reignited Trilogy, Activision ha effettivamente aggiunto il trailer del gioco in N. Sane Trilogy con la patch 1.03 dal peso di 231,9 MB, per vedere il quale è necessario proprio inserire la variante del Codice Konami (con il tasto Playstation-Button-S.png al posto dei tasti B e A).[11]

Panoramica[modifica | modifica wikitesto]

Crash Bandicoot N. Sane Trilogy è stato definito dagli sviluppatori come un "remaster plus"[12](ma di fatto rimane comunque un remake) avente i primi tre capitoli della serie: Crash Bandicoot, Crash Bandicoot 2: Cortex Strikes Back e Crash Bandicoot 3: Warped, in HD e con un nuovo doppiaggio. La raccolta dispone di una risoluzione 1440p Quad HD e 30 FPS su PlayStation 4 Pro[13]. Inoltre, nuove funzionalità sono state aggiunte come la nuova schermata iniziale, il sistema di salvataggio automatico, le reliquie (prove a tempo) in tutti i giochi, Coco come personaggio giocabile e il supporto dei trofei[14]. Se si preordinava il gioco su PlayStation Store si ricevevano in omaggio il Sunset vista pack (che contiene due avatar e un tema), il Friends pack (anche esso include due avatar e un tema), il Coco pack (contenente un avatar di Coco, uno di Pura ed un tema dinamico di Coco) e un tema esclusivo. Inoltre il 4 luglio 2017 è stato pubblicato gratuitamente sul PlayStation Store il Pacchetto di lancio che include un tema dinamico e gli avatar del Dr. Neo Cortex e di Uka Uka.

Differenze coi capitoli originali[modifica | modifica wikitesto]

Crash Bandicoot[modifica | modifica wikitesto]

  • Coco diventa un personaggio giocabile dopo aver sconfitto Papu Papu; tuttavia non è utilizzabile nei livelli col cinghiale e nelle sfide contro i boss.
  • Sono state aggiunte le reliquie del tempo.
  • È stato aggiunto il contatore di casse raccolte e totali.
  • Distruggendo una cassa di Aku Aku non comparirà la maschera da raccogliere, bensì verrà automaticamente raccolta come nei capitoli successivi.
  • Le casse rimbalzanti forniscono due frutti Wumpa alla volta anziché uno.
  • La seconda isola Wumpa è stata ribaltata specularmente rispetto all'originale, consentendo al giocatore di proseguire tenendo premuto il pad direzionale sempre verso destra.
  • Nel capitolo originale per sconfiggere Papu Papu erano necessari tre colpi, mentre nel remake ne servono cinque; tuttavia i colpi necessari erano cinque anche nella versione giapponese.
  • Nel capitolo originale per ottenere la gemma era necessario non morire, mentre nel remake è possibile perdere vite; tale difficoltà tuttavia è stata mantenuta per i livelli aventi la gemma colorata, ad esclusione delle aree bonus in cui è possibile morire; inoltre le gemme vengono raccolte prima di salire sulla piattaforma di fine livello, in un contatore di casse come quello dei capitoli successivi.
  • Nel collezionare una gemma o una reliquia si sentirà lo stesso suono del terzo capitolo originale; inoltre nell'animazione di aggiunta della gemma a quelle già prese è stata eliminata la "sfilata" di quest'ultime.
  • Le piattaforme colorate perdono la forma della gemma colorata corrispondente, rendendosi simili a quelle dei capitoli successivi; inoltre, non ruotano più su se stesse e non è possibile scendere o saltare durante movimento di alcune di esse; possiedono inoltre un'oscillazione verticale e un effetto sonoro quando si muovono.
  • I checkpoint sono in grado di salvare le casse distrutte in precedenza dal giocatore.
  • Nel capitolo originale i bonus servivano solo a fornire vite extra (di N. Brio), salvare i propri progressi se conclusi e aumentare la percentuale di gioco (di Tawna) ed ottenere le chiavi per i livelli segreti (di Cortex), non influenzando in alcun modo il computo delle casse del livello principale; tuttavia, in caso di morte, non potevano essere ripetuti a patto di riavviare il livello; inoltre i bonus di Cortex e Tawna, una volta conclusi, non potevano essere mai più giocati; nel remake anche i bonus servono a fornire casse (come nei due capitoli successivi al gioco), possono essere ripetuti in caso di morte senza scali di vite, possono essere svolti nuovamente, se conclusi, rigiocando il livello da capo e fungono anche da checkpoint; nel remake il giocatore non vi viene teletrasportato automaticamente, bensì vi accede salendo su un'apposita pedana luminosa che si materializza in prossimità della cassa contenente la terza effigie del personaggio nel bonus.
  • I livelli aventi i bonus, proprio a causa della presenza di questi, presentano molte casse in più.
  • Nel livello Rolling Stones la prima effigie di N. Brio, nell'originale, si otteneva rompendo una cassa rimbalzante colpendola dieci volte con la testa (pena la mancata fuoriuscita dell'effigie); nel remake tale effigie è stata spostata in una cassa regolare posta al di sopra di tale cassa rimbalzante.
  • Nel livello Road To Nowhere è presente una seconda piattaforma di fine livello, nonché un secondo contatore di casse per la gemma, alla fine del secondo percorso accessibile con la piattaforma rossa.
  • Nel livello Toxic Waste il toporagno antropomorfo che lancia i barili, se colpito con un attacco giravolta, non viene scagliato lontano ma scompare nel punto in cui si trova.
  • L'area accessibile con la piattaforma colorata nel livello Lights Out, essendo all'esterno, nel remake viene illuminata naturalmente e non da Aku Aku, la cui maschera originariamente ottenibile durante il trasferimento con la piattaforma è stata eliminata.
  • Se nei livelli Lights Out e Fumbling In The Dark una cassa di Aku Aku viene distrutta prima di distruggere una cassa checkpoint, in caso di morte del giocatore al posto della cassa di Aku Aku distrutta apparirà una maschera di Aku Aku.
  • Le melme lanciate da N. Brio durante il combattimento adesso presentano forma e aspetto da blob.
  • Nel livello The Lab le melme gialle sono sostituite dai blob verdi.
  • Il livello Stormy Ascent diviene, a patto di scaricare il relativo DLC (pubblicato il 21 luglio 2017 e gratuito fino al 19 agosto successivo), un livello completamente giocabile, con un bonus di N. Brio totalmente inedito; inoltre nel menu di scelta dei livelli appare un pulsante viola prima di N. Sanity Beach che condurrà direttamente alla torre di Cortex dove è situato il livello eliminato.
  • La percentuale massima per completare il gioco è 102% (105% se si conta il DLC).
  • Il remake presenta una traduzione e un doppiaggio italiano totalmente inedito, in quanto il gioco originale non è mai stato tradotto o doppiato in italiano.

Crash Bandicoot 2: Cortex Strikes Back[modifica | modifica wikitesto]

  • Coco diventa un personaggio giocabile dopo aver sconfitto Ripper Roo; tuttavia non è utilizzabile nei livelli con l'orsetto Polar, nei livelli con il razzo e nelle sfide contro i boss.
  • Sono state aggiunte le reliquie del tempo.
  • È stato aggiunto il contatore di casse totali.
  • Le casse rimbalzanti forniscono due frutti Wumpa alla volta anziché uno.
  • Nel collezionare un cristallo, una gemma o una reliquia si sentirà lo stesso suono del terzo capitolo originale.
  • I cristalli illuminano di un rosa intenso l'ambiente circostante del luogo in cui si trovano.
  • Attivando il detonatore e facendo esplodere le casse Nitro verranno distrutte anche tutte le altre casse vicine ad esse (escluse naturalmente quelle metalliche e rinforzate) anche se molto lontane dal giocatore; nell'originale ciò non avveniva in quanto il gioco era programmato per visualizzare e rendere solidi solo i poligoni che venivano inquadrati dalla telecamera, allo scopo di rendere più leggera l'esecuzione; ciò risulta essere molto utile nelle prove a tempo.
  • Le porte d'accesso ai livelli sono state ridisegnate: gli incastri di cristalli, gemme e reliquie sono stati spostati dallo stipite sul lato sinistro della porta, lasciando spazio solo al nome del livello; è stata rimossa anche la scritta LEVEL XY col numero del livello dalle colonne laterali.
  • Nell'originale i boss si incontravano nel trasferimento tra una Warp Room e la successiva e potevano essere sfidati nuovamente solo tenendo premuto triangolo al momento del trasferimento; nel remake ad ogni Warp Room, in sostituzione della schermata di salvataggio originale, è stata posta una sesta porta che conduce al boss, sbloccabile dopo aver raccolto i cinque cristalli della relativa Warp Room; come nel terzo capitolo, inoltre, sarà impossibile rientrare nei livelli della Warp Room, una volta sbloccata l'entrata per il boss, senza prima batterlo.
  • Nell'originale la sesta Warp Room era accessibile solo passando per i passaggi segreti sparsi nei livelli; nel remake, una volta sbloccata, vi si può giungere scendendo in basso dalla prima Warp Room; non presentando boss, la vecchia schermata di salvataggio di tale Warp Room è rimpiazzata da un semplice muro; inoltre sono presenti fin da subito i portali elettronici per i livelli segreti (ma non attivi finché non si giunge al relativo passaggio segreto) anziché lasciare un vuoto, corredati anche degli oggetti (cristallo, gemme e reliquia) presenti nel livello principale.
  • Entrare in un'area bonus, anche morendo senza completarla, funge da checkpoint.
  • Salire su una piattaforma colorata, bonus o del teschio non farà cessare l'invincibilità data dai tre Aku Aku, la quale seguirà invece il suo corso naturale.
  • Le piattaforme colorate non ruotano più su se stesse, tuttavia hanno un'oscillazione verticale e dispongono di un effetto sonoro quando sono in movimento.
  • La sezione sotterranea del livello Turtle Woods, una volta attraversata, non è più raggiungibile in quanto l'entrata viene sigillata.
  • La gemma rossa del livello Snow Go è stata posta molto più in alto rispetto al livello originale, in quanto, sfruttando la cassa freccia nelle vicinanze, era possibile ottenerla senza sbloccare il passaggio segreto.
  • In una libreria di destra dell'arena di battaglia di Ripper Roo è possibile notare un libro con su scritto CRASH come appare nel titolo del primo capitolo.
  • Il punto d'arrivo della piattaforma colorata del livello Hang Eight è stato decentrato, arretrato rispetto all'originale, nel quale atterrava al centro della piattaforma.
  • Il livello Snow Biz presenta una cassa in più.
  • Nell'ultima sezione del livello Crash Dash, in corrispondenza dei cancelli elettrici con le casse davanti, il masso rotolante non salterà e distruggerà le casse.
  • La distanza coperta dalle casse d'acciaio attivabili dal passaggio segreto in Road To Ruin è stata aumentata per evitare di giungere alla sezione segreta attraverso un salto in scivolata come nel capitolo originale.
  • Prima di precipitare, le piattaforme sospese nell'arena di battaglia di Tiny non emettono tre segnali acustici lunghi, bensì due lunghi e quattro brevi in rapida successione, quest'ultimi con una tonalità più alta.
  • Il bonus del livello Hangin' Out non può essere completato se viene attivato il detonatore delle Nitro prima di entrarvi, in quanto, oltre alle Nitro, verrà distrutto anche il ponte di casse TNT vicino ad esse.
  • Se per uscire dal percorso della piattaforma del teschio nel livello Cold Hard Crash si utilizza la piattaforma stessa, un glitch farà proseguire l'esecuzione del tema sonoro del percorso della morte anziché quello regolare.
  • La piattaforma del teschio in uscita dall'area del teschio del livello Diggin' It viene anch'essa disattivata in caso di morte del giocatore; inoltre, è molto più difficile adesso sfruttare l'ambientazione per accedere all'area del teschio senza usare la piattaforma.
  • Nel remake i dialoghi sono stati riscritti e presentano diverse differenze; essendo stata inoltre eliminata la lotta coi boss passando da una Warp Room all'altra, i dialoghi che accennano a ciò sono stati oscurati (attraverso un'interferenza nei messaggi di Cortex) o del tutto rimossi.

Crash Bandicoot 3: Warped[modifica | modifica wikitesto]

  • Coco diventa un personaggio giocabile all'inizio del gioco, ma non è utilizzabile nei livelli con la moto, subacquei e nelle sfide contro i boss (eccetto N. Gin); al contrario, Crash non sarà utilizzabile nei livelli in cui si cavalca Pura, con la moto d'acqua e contro il boss N. Gin.
  • La Warp Room in questo gioco viene chiamata Vortice Temporale (Time Twister in inglese), la quale è immersa in una distesa d'acqua anziché essere sospesa nel vuoto ed è illuminata dalla luce della luna; inoltre la piattaforma centrale varia leggermente il suo percorso, scendendo in basso anziché "scavalcare" il muro.
  • Nella schermata che mostra gli oggetti presenti in un livello, se quest'ultimo presenta due gemme, esse compaiono una vicino all'altra e non una sopra l'altra come l'originale; se ne contiene solo una, si avrà uno spazio vuoto tra la gemma e la reliquia.
  • Nell'attivare la prova a tempo le piattaforme bonus non spariranno, ma verranno più semplicemente disattivate e appariranno più scure.
  • Essendo cambiata la fisica del gioco sono anche cambiati i tempi obiettivo per le reliquie, associati ad una leggera variazione della disposizione delle casse blocca tempo.
  • Nella schermata di salvataggio della versione originale, adesso compaiono diverse immagini presenti in capitoli precedenti (ad esempio Sunset Vista o la seconda Warp Room) solo se si decide di non usare Coco.
  • Attivando il detonatore e facendo esplodere le casse Nitro verranno distrutte anche tutte le altre casse vicine ad esse (escluse naturalmente quelle metalliche e rinforzate) anche se molto lontane dal giocatore; nell'originale ciò non avveniva in quanto il gioco era programmato per visualizzare e rendere solidi solo i poligoni che venivano inquadrati dalla telecamera, allo scopo di rendere più leggera l'esecuzione; ciò risulta essere molto utile nelle prove a tempo.
  • Entrare in un'area bonus, anche morendo senza completarla, funge da checkpoint.
  • Le piattaforme colorate non ruotano più su se stesse, tuttavia hanno un'oscillazione verticale e dispongono di un effetto sonoro quando sono in movimento.
  • Nel collezionare un cristallo, una gemma o una reliquia si udirà lo stesso suono del capitolo originale.
  • I cristalli illuminano di un rosa intenso l'ambiente circostante del luogo in cui si trovano.
  • Salire su una piattaforma colorata, bonus o del teschio non farà cessare l'invincibilità data dai tre Aku Aku, la quale seguirà invece il suo corso naturale.
  • Non è più possibile conservare gli Aku Aku ottenuti durante una prova a tempo; tale meccanismo è stato applicato anche ai capitoli precedenti.
  • Nel livello Road Crash, per far notare al giocatore il cartello stradale raffigurante l'alieno, un piccione vi si schianterà.
  • Nei livelli con il dinosauro, quest'ultimo non scomparirà quando ci si allontana dal punto in cui si ferma; è possibile farlo sparire morendo e ricominciando da un checkpoint posto più avanti, ma non sarà possibile risalire e percorrere il livello all'indietro come nell'originale.
  • Il livello Bug Lite presenta una cassa Nitro in più.
  • Nei livelli medievali Gee Wiz e Double Header i maghi che trasformano Crash in un rospo possono essere sconfitti con un colpo solo, a differenza dell'originale dove erano necessari due colpi.
  • Nei livelli sulle moto (eccetto in Area 51?) è presente un Easter Egg particolare: nelle targhe delle vetture rivali, invece delle lettere CTRX che indicavano le consonanti di Cortex nell'originale, si può notare la scritta 96-17, che indica la data temporale tra l'anno di pubblicazione del primo capitolo di Crash e l'anno del remake.
  • All'inizio del livello Sphynxinator se si completa il percorso sulla sinistra, si troverà alla fine una piattaforma che ha un "?" disegnato sopra e che in teoria indicherebbe la piattaforma bonus, ma in realtà conduce direttamente alla strada principale.
  • Le coppie o triplette di piattaforme mobili sospese nel vuoto del livello Future Frenzy sono sfasate e non si rovesciano più contemporaneamente, bensì una dopo l'altra.
  • Nella prima area del vortice temporale gli ingranaggi sullo sfondo si muovono, mentre nella quarta sono state aggiunte sei colonne egizie con un braciere sulla sommità.
  • A differenza dell'originale, il boss Dingodile non pronuncia nessuna frase finale dopo essere stato sconfitto, mentre il boss N. Gin è completamente privo di dialoghi.
  • Anche questo capitolo presenta dialoghi italiani riscritti.
  • È possibile completare attraverso un glitch il livello Hot Coco in meno di due secondi.
  • La percentuale massima per completare il gioco è 105% (108% se si conta il DLC).
  • Nel livello segreto Eggipus Rex, se si affronta la prova a tempo verranno tolti i frutti Wumpa durante il percorso.
  • Nell'intro si può notare in una foto il ritratto di Nathan Drake, protagonista della serie Uncharted prodotta da Naughty Dog.
  • Un livello inedito chiamato "Future Tense" è stato incluso nel DLC insieme all'uscita multipiattaforma del gioco. Il livello è contrassegnato come livello 31 e si può accedere tramite una piattaforma segreta.

Finto Crash[modifica | modifica wikitesto]

Finto Crash compariva, superando una certa percentuale di progressi, in alcuni livelli già in Crash Bandicoot 3: Warped originale, ma adesso è presente, oltre che nel remake del terzo capitolo, anche nel remake dei primi due; ottenendo il 100%, compare nei seguenti livelli:

  • Crash Bandicoot:
    • N. Sanity Beach
    • Heavy Machinery
  • Crash Bandicoot 2: Cortex Strikes Back:
    • The Pits
    • Crash Crush
    • Hang Eight
    • Ruination
    • Cold Hard Crash
    • Rock It
    • Totally Fly
  • Crash Bandicoot 3: Warped
    • Toad Village
    • Makin' Waves
    • Hog Ride
    • Area 51?
    • Future Tense

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco è stato accolto con ottimi voti, infatti Metacritic gli ha attribuito una votazione di 80 su 100[15].

Punteggio aggregato
Aggregatore Punteggio
Metacritic PS4: 80/100[16]
NS: 78/100[17]
XONE: 79/100[18]
PC: 76/100[19]
Recensioni
Pubblicazione Voto
Destructoid 8,5/10[20]
EGM 9/10[21]
Game Informer 8/10[22]
Game Revolution 4.5/5 stelle[23]
GameSpot 6/10[24]
Gamepare 8.5/10
GamesRadar+ 3.5/5 stelle[25]
IGN 8.5/10[26]
Polygon 6/10[27]
The Games Machine 8/10[28]

Vendite[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco ha ricevuto un buon successo di vendite soprattutto nel Regno Unito[29], dove è stato il gioco che ha venduto di più durante una settimana aggiudicandosi come il "miglior lancio di sempre" di un titolo esclusivo e battendo un'altra esclusiva PlayStation 4: Horizon Zero Dawn. A settembre 2017, il gioco aveva venduto oltre 2,5 milioni di copie in tutto il mondo, rendendolo il quarto titolo più venduto per PlayStation 4.[30]Nel complesso, il gioco ha venduto oltre 10 milioni di copie[31]. Activision ha dato la notizia che Crash Bandicoot N. Sane Trilogy risulta essere ad oggi la remaster collection di maggior successo nella storia di PlayStation 4.

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Doppiatore originale Doppiatore italiano
Crash Bandicoot Jess Harnell
Tawna Bandicoot Debi Derryberry
Coco Bandicoot Debi Derryberry Martina Tamburello
Aku Aku Greg Eagles Renzo Ferrini
Neo Cortex Lex Lang Silvano Piccardi
Nitrus Brio Maurice LaMarche Oliviero Corbetta
Papu Papu Dwight Schultz
Ripper Roo Jess Harnell
Koala Kong Fred Tatasciore
Pinstripe Potoroo Jess Harnell
Komodo Brothers Fred Tatasciore
Tiny Tiger John DiMaggio Antonello Governale
Dingodile Fred Tatasciore Andrea De Nisco
N. Gin Corey Burton Oliviero Corbetta
Nefarious Tropy Antonello Governale
Uka Uka John DiMaggio Gianni Gaude

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ New Info: Xbox One, Switch and PC Boxarts, Iron Galaxy and Toys For Bob Credited for NST, in crashynews.wordpress.com. URL consultato il 12 marzo 2018.
  2. ^ Crash Bandicoot N.Sane Trilogy arriva su Xbox One, Nintendo Switch e PC, in Activision, 10 maggio 2018. URL consultato il 12 maggio 2018 (archiviato dall'url originale il 10 maggio 2018).
  3. ^ Crash Bandicoot N. Sane Trilogy per One, Switch e PC è stato anticipato, in The Games Machine, 10 maggio 2018. URL consultato il 12 maggio 2018.
  4. ^ L'uscita di Crash Bandicoot: N. Sane Trilogy su PC, Xbox One e Nintendo Switch è stata anticipata al 29 giugno, in Multiplayer.it. URL consultato il 12 maggio 2018.
  5. ^ Uncharted 4: Crash Bandicoot è giocabile grazie ad un easter egg, in Eurogamer.it. URL consultato il 12 maggio 2018.
  6. ^ Crash Bandicoot torna su PS4, è ufficiale, in IGN Italia, 14 giugno 2016. URL consultato il 12 maggio 2018.
  7. ^ PlayStation Experience: reveal trailer per Crash Bandicoot N. Sane Trilogy, in Everyeye.it. URL consultato il 12 maggio 2018.
  8. ^ (EN) James Wright, Crash Bandicoot Remasters could lead to new games 'teases' Sony boss Jim Ryan, Daily Star, 20 luglio 2016. URL consultato il 27 gennaio 2017..
  9. ^ “Gamers are part of our creative process” - Activision's Eric Hirshberg, su gamesindustry.biz..
  10. ^ Un indizio sul remaster di Spyro the Dragon in Crash Bandicoot N. Sane Trilogy?, su eurogamer.it.
  11. ^ Spyro Reignited Trilogy: trailer ora visibile in Crash Trilogy grazie al Konami Code, su everyeye.it.
  12. ^ Crash Bandicoot N Sane Trilogy si tratta di una remaster o di un remake?, in Havoc Point, 22 febbraio 2017. URL consultato il 2 giugno 2017.
  13. ^ Crash Bandicoot N.Sane Trilogy girerà a 30 FPS su PS4 Pro a 1440p, in VG247.it, 3 giugno 2017. URL consultato il 3 giugno 2017.
  14. ^ Crash Bandicoot N. Sane Trilogy includerà 3 trofei di platino, in Havoc Point, 29 maggio 2017. URL consultato il 2 giugno 2017.
  15. ^ Crash Bandicoot N. Sane Trilogy, su Metacritic. URL consultato il 12 maggio 2018.
  16. ^ Crash Bandicoot N. Sane Trilogy for PlayStation 4 Reviews, Metacritic. URL consultato il 18 luglio 2017 (archiviato il 15 luglio 2017).
  17. ^ Crash Bandicoot N. Sane Trilogy for Nintendo Switch Reviews, Metacritic. URL consultato il 29 giugno 2018.
  18. ^ Crash Bandicoot N. Sane Trilogy for Xbox One Reviews, Metacritic. URL consultato il 29 giugno 2018.
  19. ^ Crash Bandicoot N. Sane Trilogy for PC Reviews, Metacritic. URL consultato il 29 giugno 2018.
  20. ^ Chris Carter, Review: Crash Bandicoot N. Sane Trilogy, Destructoid, 29 giugno 2017. URL consultato il 29 giugno 2017 (archiviato il 1º luglio 2017).
  21. ^ Evan Slead, Crash Bandicoot N. Sane Trilogy review, Electronic Gaming Monthly, 3 luglio 2017. URL consultato il 3 luglio 2017 (archiviato il 4 settembre 2017).
  22. ^ Andrew Reiner, Aged Like A Fine, Orange Wine - Crash Bandicoot N. Sane Trilogy - PlayStation 4, Game Informer, 29 giugno 2017. URL consultato il 29 giugno 2017 (archiviato il 29 giugno 2017).
  23. ^ James Kozanitis, Crash Bandicoot N. Sane Trilogy Review – Warping to the Present, Game Revolution, 1º luglio 2017. URL consultato il 1º luglio 2017 (archiviato il 1º luglio 2017).
  24. ^ Peter Brown, Crash Bandicoot N. Sane Trilogy Review, GameSpot, 29 giugno 2017. URL consultato il 29 giugno 2017 (archiviato il 1º luglio 2017).
  25. ^ Louise Blain, Crash Bandicoot N. Sane Trilogy review: 'Makes the Binding of Isaac feel like a summer getaway, GamesRadar, 29 giugno 2017. URL consultato il 29 giugno 2017 (archiviato il 1º luglio 2017).
  26. ^ Jonathon Dornbush, Crash Bandicoot N. Sane Trilogy Review, IGN, 29 giugno 2017. URL consultato il 29 giugno 2017 (archiviato il 29 giugno 2017).
  27. ^ Ashley Oh, Crash Bandicoot N. Sane Trilogy, Polygon, 30 giugno 2017. URL consultato il 30 giugno 2017 (archiviato il 30 giugno 2017).
  28. ^ Davide Mancini, Crash Bandicoot N. Sane Trilogy - Recensione, The Games Machine, 29 giugno 2017. URL consultato il 22 novembre 2018.
  29. ^ Crash Bandicoot Trilogy sold-out nel Regno Unito, prezzi raddoppiati online, in Everyeye.it. URL consultato il 12 maggio 2018.
  30. ^ 'Crash Bandicoot N Sane Trilogy' Has Sold Over 2.5 Million Copies On PS4, Forbes, 24 settembre 2017. URL consultato il 18 dicembre 2017.
  31. ^ Matteo Zibbo, Crash Bandicoot N.Sane Trilogy a quota 10 milioni di unità distribuite, su Eurogamer.it, 13 febbraio 2019. URL consultato il 3 aprile 2019.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]