Courtauld Gallery

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Courtauld Gallery
Somerset House Strand Block.JPG
La Somerset House
Ubicazione
Stato Regno Unito Regno Unito
Località Londra
Caratteristiche
Tipo arte
Fondatori Samuel Courtauld
Apertura 1932
[Courtauld Gallery Sito ufficiale Sito web]

Coordinate: 51°30′39″N 0°07′02″W / 51.510833°N 0.117222°W51.510833; -0.117222

La Courtauld Gallery si trova in Somerset House-Strand a Londra, in Gran Bretagna. La Somerset House, che ospita le opere, è stata disegnata da sir William Chambers ed è uno dei più imponenti edifici inglesi del Settecento.

La Courtauld Gallery è parte del The Courtauld Institute of Art, universalmente considerato tra i migliori centri per lo studio della storia dell'arte nel Regno Unito e nel mondo[1].

La storia[modifica | modifica wikitesto]

La collezione d'arte dell'Istituto fu iniziata dal suo fondatore, Samuel Courtauld, che donò un'ampia collezione di dipinti principalmente impressionisti e post-impressionisti nel 1932, accresciuta da ulteriori donazioni negli anni trenta e da un lascito nel 1948. La sua collezione includeva capolavori quali Il bar delle Folies-Bergère di Manet e una versione della sua Colazione sull'erba, paesaggi di Claude Monet e Camille Pissarro, una scena di balletto di Edgar Degas e otto dipinti di Cézanne.

A seguito della morte del critico dell'arte Roger Fry nel 1934, l'istituto ricevette la sua collezione di arte del ventesimo secolo. Altri lasciti si aggiunsero dopo la Seconda guerra mondiale, tra i quali va notata la collezione di opere di arte moderna, riunita da Lord Lee, che comprendeva anche opere di Lucas Cranach il Vecchio e Pieter Paul Rubens.

Nel 1974 un gruppo di tredici acquarelli di William Turner fu regalato in memoria di Stephen Courtauld. Nel 1978 la Courtauld ricevette la collezione "Princes Gate", lascito del Conte Antoine Seilern und Aspang, che includeva dipinti di Bruegel, Quentin Massys, Van Dyck e Tiepolo. Il lascito includeva anche un gruppo di opere del XIX e XX secolo di Pissarro, Degas, Renoir and Oskar Kokoschka.

La Courtauld Gallery è aperta al pubblico e alloggiata nella Somerset House, prima sede della Royal Academy of Arts, dopo la sua fondazione nel 1768.

Il museo espone opere, tra gli altri, di Lippo Memmi, Bernardo Daddi, Antoniazzo Romano, Sandro Botticelli, Marco Zoppo, Pieter Paul Rubens, Parmigianino, Thomas Gainsborough, Paul Cézanne, Claude Monet, Édouard Manet, Amedeo Modigliani, Pierre-Auguste Renoir, Georges Seurat, Henri de Toulouse-Lautrec, Vincent van Gogh, Gauguin e Henri Rousseau, il Doganiere.

Il Courtauld Institute dispone anche di una ricchissima collezione di disegni, comprendente opere di Leonardo da Vinci, Michelangelo, Dürer, Bruegel, Tiepolo, Gainsborough, Delacroix e tanti altri.

Opere principali[modifica | modifica wikitesto]

Il ponte di Courbevoie (Georges-Pierre Seurat)
Sandro Botticelli
Pieter Bruegel il Vecchio
Paul Cézanne
Cima da Conegliano
Guido da Siena
Édouard Manet
Il bar delle Folies-Bergère (Manet)
Amedeo Modigliani
Parmigianino
Georges Seurat
Henri de Toulouse-Lautrec
Vincent van Gogh

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN138964770 · ISNI: (EN0000 0001 2168 5924 · LCCN: (ENn50017652 · BNF: (FRcb11866305x (data) · ULAN: (EN500302021 · NLA: (EN35031631 · BAV: ADV12244624