Sinfonia di guerra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Counterpoint)
Jump to navigation Jump to search
Sinfonia di guerra
Sinfonia di guerra.jpg
Titolo originaleCounterpoint
Lingua originaleinglese, tedesco
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1968
Durata107 min
Rapporto2,35:1
Generedrammatico, guerra
RegiaRalph Nelson
SoggettoAlan Sillitoe
SceneggiaturaJames Lee, Joel Oliansky
ProduttoreRichard Berg
Casa di produzioneUniversal Pictures
FotografiaRussell Metty
MusicheBronislau Kaper
CostumiBurton Miller
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Sinfonia di guerra (Counterpoint) è un film del 1968 diretto da Ralph Nelson, tratto dal romanzo The General di Alan Sillitoe.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Belgio, 1944: Lionel Evans è un direttore di un'orchestra degli Stati Uniti. Durante un concerto, irrompono le truppe naziste, guidate dal colonnello Arndt, che catturano il direttore e i componenti dell'orchestra, deportandoli in un castello dove dovrebbero essere uccisi, ma a bloccare l'esecuzione è il generale Schiller, amante della musica classica, che chiede infatti di eseguire dei pezzi per le truppe. Evans rifiuta, pensando a uno stratagemma per sfuggire all'esecuzione, ma Schiller in realtà è intenzionato a liberare l'orchestra. Quando un gruppo di partigiani attacca il castello, dopo aver diretto il concerto chiesto dal generale, i musicisti vengono messi in salvo, mentre Evans, che sta per essere ucciso da Arndt, viene salvato da Schiller.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema