Cotto (mitologia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Cotto nella mitologia greca era uno dei tre giganti Centimani o Ecatonchiri, figli di Urano e Gea.

Partecipò, insieme a Briareo e Gige, gli altri due Ecatonchiri, alla Titanomachia, dopo che Zeus liberò lui e i suoi fratelli dalla prigionia nel Tartaro.

Fu messo in seguito insieme agli altri due giganti a guardia dei Titani, rinchiusi in un'enorme fortezza nel Tartaro con delle grandi porte di metallo create da Poseidone.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca