Costruzioni più alte della città di Genova

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Fatta eccezione per la cinquecentesca Lanterna, le più alte costruzioni della città di Genova sono tutte grattacieli. Genova è stata una delle prime città europee a costruirne fin dagli anni trenta e quaranta, realizzando tra gli altri il grattacielo Piacentini, all'epoca fra i più alti edifici d'Europa. Con l'ultimazione nel 2014 del grattacielo "Comparto 2", destinato agli uffici genovesi di MSC Crociere, oggi cinque di essi (compresa Torre Piacentini) superano i 100 metri di altezza.

La maggior parte dei più alti edifici genovesi è situata a San Benigno, nodo logistico ai margini orientali del quartiere di Sampierdarena, a ridosso del porto e del centro della città. Nelle vicinanze dell'area erano già presenti la Lanterna e Torre Cantore, quindi a partire dagli anni novanta è iniziata la riconversione di ampie aree destinate a diventare un moderno centro direzionale per la città, con la costruzione, proseguita nei decenni successivi, di diversi grattacieli fra i 70 ed i 110 metri.

Altre aree centrali in cui si sono sviluppati grattacieli sono la zona davanti alla stazione di Genova Brignole, con la Torre San Vincenzo (Genova) ed il complesso di Corte Lambruschini e Portoria, l'area subito a levante di Piazza De Ferrari, con le due torri di Piazza Dante ed il grattacielo di Piccapietra. In periferia grattacieli di notevole altezza sono sorti a Pegli, con la Torre Elah, tre torri residenziali gemelle e un'altra a Pegli 2; a Sampierdarena nell'area della Fiumara, con tre torri residenziali gemelle e la Torre Leonardo, ed a monte di Via Cantore, con due torri residenziali; a Quarto, con una torre residenziale.

Per il futuro è in progetto la costruzione di due grattacieli di 140 metri ciascuno all'interno del Parco scientifico tecnologico in realizzazione sulla collina degli Erzelli, fra i quartieri di Cornigliano e Sestri Ponente.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Elenco degli edifici più alti[modifica | modifica wikitesto]

Nome Immagine Altezza Piani Anno di costruzione Uso
Matitone (San Benigno - Torre Nord) Genova-Castello D'Albertis-veduta sul Matitone e la strada sopraelevata.jpg 109 m 26 1992 Uffici comunali
Torre Piacentini Centro dei Liguri Genova.jpg 108 m 31 1940 Uffici
Torre San Vincenzo (ex Torre Telecom o Sip) Torre Telecom Genova.JPG 105 m 23 1967 Uffici
San Benigno - World Trade Center Porto Genova 0038.JPG 102 m 25 1992 Uffici
San Benigno - Comparto 2 [1] 100 m 23 2014 Uffici
Torre Cantore [2] 92 m 21 1968 Uffici
Torre Sampierdarena 1 (Via Monti) [3] 90 m 22 1962 Residenziale
Corte Lambruschini 1 [4][5] Ponte di Sant'Agata 3.jpg 87 m 20 1990 Uffici
Corte Lambruschini 2 [6][collegamento interrotto][7] Genova-Palazzo dell'INPS-DSCF7076.JPG 87 m 20 1990 Uffici
San Benigno - Shipping Tower [8][9] 85 m 1993 Uffici
Fiumara - Torre Sole [10] [11] Fiumara torre sole genova.jpg 85 m 19 Residenziale
Fiumara - Torre Mare [12] [13] 85 m 19 Residenziale
Fiumara - Torre Luna [14] [15] 85 m 19 Residenziale
Torre Dante 2 [16] 83 m 24 1939 Uso misto
Torre Di Francia [17] [18] 80 m 1993 Uffici
Torre Leonardo [19] Genova - zona Fiumara.JPG 80 m 16 2004 Uffici
Torre Faro A [20] [21] 80 m 20 2013 Residenziale
La Torre di Pegli 2 [22] 80 m 20 1981 Residenziale
Torre Pegli A [23] 78 m 20 1970 Residenziale
Lanterna di Genova Lanterna di Genova.jpg 77 m N/A 1538 Faro
Corte Lambruschini - Starhotel President [24] 75 m 19 Albergo
Torre Sampierdarena 2 [25] 75 m 18 1970 Residenziale
San Benigno - I Gemelli [26] [27] 75 m 18 1993 Uso misto
Torre Elah [28] 70 m 20 2007 Uso misto
Torre Pegli B [29] 70 m 18 1970 Residenziale
Torre Pegli C [30] 70 m 18 1970 Residenziale
Torre Corso Europa [31] 70 m 18 1980 Residenziale
Torre Quarto alto [32] 70 m 16 1989 Residenziale
Torre Faro B [33] [34] 70 m 18 2013 Residenziale
San Benigno - Torri Piane (Comparto 1) [35] [36] 70 m 1993 Uffici

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]