Costa del Principe Olav

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mappa di localizzazione: Antartide
Costa del Principe Olav
Costa del Principe Olav
La posizione della costa del Principe Olav.

La costa del Principe Olav (centrata alle coordinate 68°30′S 42°30′E / 68.5°S 42.5°E-68.5; 42.5) è una parte della costa della Terra della Regina Maud, in Antartide. In particolare, la costa del Principe Olav si estende tra il ghiacciaio Shinnan (67°55′S 44°38′E / 67.916667°S 44.633333°E-67.916667; 44.633333), a est, e il limite orientale della baia di Lutzow-Holm ad una longitudine di 40°E, a ovest, e confina quindi a est con la costa occidentale della Terra di Enderby e a ovest con la costa del Principe Harald.[1]

Non tutti i paesi ritengono validi i confini sopraccitati, sia l'Australia che la Norvegia, infatti, pongono il confine orientale della Terra della Regina Maud (e quindi il confine orientale della costa del Principe Olav), il cui possesso è rivendicato dalla Norvegia, alla longitudine di 45°E. Inoltre, nel 1973, il ministero dell'industria norvegese fissò il confine occidentale della costa del Principe Olav in corrispondenza del ghiacciaio Shirase, alle coordinate 70°05′S 38°45′E / 70.083333°S 38.75°E-70.083333; 38.75.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La costa del Principe Olav è stata scoperta nel gennaio 1930 dal capitano Hjalmar Riiser-Larsen durante un volo di ricognizione partito dalla nave Norvegia e battezzata con il suo attuale nome in onore del futuro re Olav V di Norvegia.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4342212-3