Cosmeceutica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

I prodotti cosmeceutici (termine dato dalla fusione di "cosmesi" e "farmaceutica") sono cosmetici contenenti sostenze bioattive, creati con l'obiettivo di avere sia benefici estetici sia benefici medici.

Correlato al concetto di cosmeceutica è quello della nutricosmetica, legato all'impiego di integratori alimentari o prodotti alimentari o bevande con additivi, la cui commercializzazione si basa (oltre che sull'influsso sull'aspetto) sul fatto che conterrebbero sostanze di tipo medico.[1]

Allo stato attuale non risulta che questi prodotti abbiano effettivamente tali caratteristiche, sia dal punto di vista giuridico sia medico: non devono infatti sottostare a test di efficacia ed altri requisiti che i farmaci tradizionali dovrebbero avere.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Il termine "cosmeceutico" viene spesso utilizzato nella pubblicità cosmetica e viene da molti ritenuto fuorviante per il consumatore, in quanto una persona potrebbe interpretare un "cosmeceutico" o "nutricosmetico" come affine ad prodotto farmacologico, concludendo che i cosmeceutici debbano sottoporsi agli stessi test di efficacia e controllo di qualità richiesti per i farmaci . Ciò può consentire al rivenditore di addebitare al consumatore un prezzo maggiore per un prodotto che potrebbe effettivamente essere meno efficace e/o di qualità inferiore rispetto a quanto percepito.[1][2] Stando ad alcune indagini di mercato, i consumatori sembrerebbero disposti a pagare di più per prodotti per la cura della pelle o dei capelli che percepiscono come "ad alte prestazioni".[3]

Tuttavia, la Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti non riconosce la categoria dei "cosmeceutici". Un prodotto può essere un farmaco, un cosmetico o una combinazione di entrambi, ma il termine "cosmeceutico" non ha alcun significato ai sensi di legge".[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Catherine de Lange, Can a drink really make skin look younger?, in the Guardian, 27 September 2015.
  2. ^ Cosmeceutical makers can charge a premium, su nutraingredients.com, September 30, 2005 (archiviato dall'url originale il June 24, 2006).
  3. ^ Epstein H (2009). "Cosmeceutical vehicles". Clin. Dermatol. 27 (5): 453–60. doi:10.1016/j.clindermatol.2009.05.007. PMID 19695476.
  4. ^ Is It a Cosmetic, a Drug, or Both? (Or Is It Soap?), su U.S. Food and Drug Administration, U.S. Department of Health and Human Services, April 30, 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]