Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Cosimo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Cosma)

Cosimo è un nome proprio di persona italiano maschile[1][2][3][4][5][6][7].

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Varianti in altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Deriva dal nome greco Κοσμας (Kosmas), da ricondurre probabilmente all'aggettivo κοσμος (kosmos) o a una serie di vocaboli correlati quali κοσμέω (kosmeo) e κόσμιος (kosmios), termini che hanno vari significati quali "ordine [dell'universo]", "mondo", "ornamento", "disciplina", "decoro", "gravità" e via dicendo[1][3][4][5][6][7][9]; non è impossibile che il nome greco fosse in origine un ipocoristico di altri nomi che iniziassero con tali radici[4].

L'originale diffusione del nome è dovuta al culto dei santi Cosma e Damiano, particolarmente diffuso fra i bizantini grazie al cui influsso giunse in Italia meridionale; da qui, nel Basso Medioevo, venne assimilato dai musulmani nella forma Kuzman, da cui discendono le odierne varianti "Cusmano", "Cosmano" e via dicendo[4]. Latinizzato nella forma Cosmas, il nome in italiano si presenta principalmente nella forma "Cosimo", affiancata da "Cosma" e "Cosmo"[2][3][4]: etimologicamente, "Cosimo" è un'epentesi di "Cosmo", mentre l'uscita in -o si deve al tentativo di conformare Cosma alla tradizionale desinenza maschile dell'onomastica italiana[4][6].

Nella forma Cosma, il nome è tipico della Puglia; Cosmino e Cosmina sono tipicamente piemontesi, Gusmano è toscano e Cusmano e Cusumano sono più frequenti in provincia di Trapani[4]. Cosimo è di gran lunga la forma più diffusa in tutta Italia, grazie anche al prestigio dei vari membri della famiglia De' Medici - di cui era nome tradizionale - che lo portarono[4][11]. La forma Guzmano potrebbe avere radici nello spagnolo Guzman (di formazione probabilmente analoga a quella di Cosmano), e deve almeno in parte la sua diffusione alla venerazione verso san Domenico di Guzman[4].

In Gran Bretagna la forma Cosmo fu introdotta nel XVIII secolo dal duca Alexander Gordon, che chiamò così suo figlio in onore di Cosimo III de' Medici, di cui era amico[7][10].

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

L'onomastico si festeggia il 26 settembre in onore di san Cosma, martire, decapitato nei pressi di Antiochia sotto Diocleziano assieme al fratello Damiano[12][13]. Con questo nome si ricordano anche, alle date seguenti:

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Persone di nome Cosimo.

Variante Cosma[modifica | modifica wikitesto]

Variante Cosmo[modifica | modifica wikitesto]

Variante Cosmin[modifica | modifica wikitesto]

Altre varianti[modifica | modifica wikitesto]

Il nome nelle arti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m (EN) Cosmas, su Behind the Name. URL consultato il 14 gennaio 2013.
  2. ^ a b c d e f g Accademia della Crusca, p. 621.
  3. ^ a b c d e Burgio, p. 116.
  4. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v De Felice, pp. 121, 122.
  5. ^ a b c d e f g La Stella T., p. 98.
  6. ^ a b c d e Galgani, pp. 210, 211.
  7. ^ a b c d Sheard, p. 151.
  8. ^ (EN) Cosima, su Behind the Name. URL consultato il 14 gennaio 2013.
  9. ^ a b c d e Albaigès i Olivart, p. 78.
  10. ^ a b (EN) Cosmo, su Behind the Name. URL consultato il 14 gennaio 2013.
  11. ^ (EN) Cosimo, su Behind the Name. URL consultato il 14 gennaio 2013.
  12. ^ a b Santi di nome Cosma, su Santi, beati e testimoni. URL consultato il 1° aprile 2016.
  13. ^ a b c d e (EN) Name - Cosmas, su CatholicSaints.Info. URL consultato il 1° aprile 2016.
  14. ^ a b c d Parascandolo, pp. 40-41
  15. ^ (EN) St Cosmas the Bishop of Chalcedon, su Orthodox Chirch in America. URL consultato il 1° aprile 2016.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi