Cosa è successo a Rosemary's Baby?

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cosa è successo a Rosemary's Baby?
Titolo originale Look What's Happened to Rosemary's Baby
Paese USA
Anno 1976
Formato film TV
Genere horror
Durata 100 min
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 4:3
Colore colore
Audio mono
Crediti
Regia Sam O'Steen
Soggetto Ira Levin
Sceneggiatura Anthony Wilson
Interpreti e personaggi
Fotografia John A. Alonzo
Montaggio Bob Wyman
Musiche Charles Bernstein
Produttore Anthony Wilson
Prima visione
Prima TV USA
Data 20 dicembre 1976
Rete televisiva NBC
Prima TV in italiano (gratuita)
Data 3 settembre 1977
Rete televisiva Rai 2

Cosa è successo a Rosemary's Baby? (Look What's Happened to Rosemary's Baby) è un film TV del 1976 diretto dal regista Sam O'Steen e sequel del fortunato Rosemary's Baby.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sono passati otto anni dagli eventi narrati in Rosemary's Baby.

Rosemary cerca ancora una volta di sfuggire alla setta insieme al figlio Adrian, che lei chiama Andrew. La setta, però, riesce a riprenderli e fa in modo che Rosemary salga su un autobus senza conducente. Adrian allora cresce solo con il padre Guy che impronta la vita del ragazzo su una rigida educazione senza mai però svelare ad Adrian l'esistenza della setta e il perché sia nato. Adrian, ormai al college, fa amicizia con Peter, giocatore di Football e con Ellen, giovane e timida ragazza appartenente ad una famiglia molto cattolica.Già dalle prime volte in cui Peter va a trovare Adrian a casa sua nota qualcosa di strano: non ci sono né quadri né specchi in tutta la casa, non c'è neanche un'immagine di Rosemary, la madre di Adrian e nota soprattutto l'eccessiva invadenza dei vicini di casa, i Castevet, che trattano Adrian come se fosse figlio loro.

Cercando qua e là Peter riesce a reperire un sacco di notizie riguardanti i Castevet e scopre che i loro antenati erano dei potenti stregoni che avevano fondato una setta satanica con lo scopo di far nascere il figlio di Satana che avrebbe conquistato il mondo e distrutto il bene grazie alla sua potenza! Il ragazzo immediatamente, portando con sé tutte le informazioni che aveva trovato, si reca da Adrian per raccontargli quello che aveva scoperto, ma involontariamente viene visto da Guy, che senza troppi indugi lo uccide accoltellandolo più volte alla schiena e bruciando il corpo nella fornace dello scantinato del palazzo. Appresa l'apparente scomparsa dell'amico Peter, Adrian viene interrogato dallo sceriffo Holtzman, che dopo aver tenuto il ragazzo per due ore in centrale, sospetta fortemente che Adrian c'entri qualcosa con la scomparsa dell'amico.

Pochi giorni dopo, Adrian riceve una strana telefonata in cui una voce di donna lo prega di recarsi nella Cattedrale di Saint Peter and Saint Paul, a Washington, perché ha qualcosa di molto importante da raccontargli. Adrian incerto decide di non dire niente a suo padre ma ne parla direttamente con l'amica Ellen (anche lei molto angosciata dalla scomparsa di Peter) la quale gli consiglia di andare e di non avere paura. Una volta arrivato a Washington, Adrian nella cattedrale ritrova sua madre Rosemary, miracolosamente sopravvissuta agli attentati della setta e ora ospite presso un centro di accoglienza, la quale gli rivela tutti i piani della setta e gli consegna lo stesso libro di stregoneria che a sua volta le era stato dato dal suo amico Hutch in Rosemary's Baby pregando il figlio di leggerlo con molta cura facendo attenzione anche ai particolari.

Adrian durante il viaggio di ritorno verso New York, inorridisce leggendo i macabri riti della setta satanica e una volta tornato a casa si scaglia contro il padre dicendo che non sarebbe mai stato il figlio di Satana e che da quel momento in poi sarebbe andato via per sempre senza ritornare mai più in quella casa. Terrorizzato, Adrian si rifugia a casa di Ellen e dopo averle raccontato tutta la terribile vicenda i due fanno l'amore e successivamente si addormentano. Al suo risveglio Adrian non trova più Ellen ma solamente un biglietto in cui c'è scritto che se voleva rivedere la ragazza viva doveva recarsi nello scantinato del suo palazzo per completare il rito di sottomissione al potere di Satana.

Adrian, desideroso di salvare Ellen ma al tempo stesso terrorizzato, si reca nello scantinato dove trova il corpo ormai carbonizzato di Peter, la setta riunita al completo ed Ellen legata ed imbavagliata ad un tavolo. Qui decide di sacrificarsi in cambio della salvezza di Ellen e quando la ragazza viene liberata Adrian comincia la sua trasformazione in un vero e proprio mostro, figlio di Satana. Ellen però riesce a strappare una pistola a Guy con la quale uccide lui e Roman Castevet. A quel punto Adrian ormai diventato un mostro si avvicina minaccioso verso di lei, ma prima di farle del male, preso dal rimorso, prega Ellen di ucciderlo. La ragazza ormai terrorizzata, spara tre colpi di pistola ad Adrian che si accascia al suolo senza dire una parola: il figlio di Satana è morto. Subito dopo scoppia un violentissimo incendio che uccide tutti gli altri membri della setta, mentre Ellen riesce ad uscire in tempo dalla struttura, ormai in fiamme. Il film si conclude con la visita ginecologica di Ellen che scopre di essere incinta del figlio di Adrian.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN) Cosa è successo a Rosemary's Baby? in Internet Movie Database, IMDb.com Inc.

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema