Corydoras panda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Corydoras panda
Corydoras panda2.JPG Corydoras panda 1.jpg
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Ordine Siluriformes
Famiglia Callichthyidae
Genere Corydoras
Specie C. panda
Nomenclatura binomiale
Corydoras panda
Nijssen & Isbrücker, 1971

Corydoras panda Nijssen & Isbrücker, 1971 è un pesce tropicale d'acqua dolce, appartenente alla famiglia Callichthyidae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Proviene dal bacino superiore del Rio delle Amazzoni[1] (Ucayali). Abita torrenti e affluenti d'acqua sia chiara che nera, spesso su substrati sabbiosi. Molti di questi corsi d'acqua in certi periodi dell'anno vengono alimentati dalle acque che defluiscono dallo scioglimento dei ghiacciai delle montagne innevate delle Ande. In questi momenti la corrente aumenta e la temperatura dell'acqua, che solitamente si aggira intorno ai 25 °C, può diventare molto bassa (circa 19 °C).

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Presenta un corpo compresso sui lati. La testa è tondeggiante. La colorazione è rosa-grigia con due macchie nere, una sul peduncolo caudale e una sulla testa. Una terza macchia scura si trova sulla pinna dorsale; le altre pinne sono trasparenti. Sono spesso confusi con altri generi delle sottofamiglie, come Brochis, Scleromystax e Aspidoras. Sono identificati dalle righe gemelle di placche ossee lungo i fianchi e dall'avere meno di 10 raggi nella pinna dorsale. La lunghezza è intorno ai 3,8 cm[1].Possono facoltativamente respirare aria atmosferica e possiedono una versione modificata dell'intestino, altamente vascolarizzato, che si è evoluto per facilitare l'assorbimento di ossigeno atmosferico e aiutare la sopravvivenza in ambienti poveri di ossigeno. I maschi sono di solito più piccoli delle femmine. Il maschio ha il corpo più allungato e snello, mentre la femmina è molto più arrotondata, specialmente se vista lateralmente.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

Di solito nuota in piccoli gruppi e si sposta sui fondali alla ricerca di cibo. Ama spesso anche sostare e nascondersi tra le rocce e in diversi anfratti.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Come gli altri Corydoras, si riproduce in zone con corrente abbastanza intensa. Le uova vengono fecondate mentre si trovano tra le pinne ventrali della femmina. Si schiudono in 3-5 giorni e i genitori non rivolgono alcun tipo di cura verso di esse[2].

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

È onnivoro, si alimenta con vermi, crostacei, insetti e vegetali.

Acquariofilia[modifica | modifica wikitesto]

Si può allevare e riprodurre con successo in cattività. È un pesce molto diffuso negli acquari perché facile da riprodurre e quindi poco costoso.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Corydoras panda, su FishBase. URL consultato il 26 luglio 2014.
  2. ^ Reproduction of Corydoras panda, su FishBase. URL consultato il 26 luglio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci