Corviale (zona di Roma)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Corviale
Corviale III.jpg
StatoItalia Italia
RegioneLazio Lazio
ProvinciaRoma Roma
CittàInsigne Romanum coronatum.svg Roma Capitale
CircoscrizioneMunicipio Roma XI
Data istituzione30 luglio 1977
Codice15F
Superficie4,69 km²
Abitanti16 038 ab.
Densità3 419,62 ab./km²
Mappa dei quartieri di

Coordinate: 41°51′01.72″N 12°25′05.67″E / 41.850479°N 12.418242°E41.850479; 12.418242

Corviale è la zona urbanistica 15F del Municipio Roma XI di Roma Capitale. Si estende sul suburbio S. VIII Gianicolense.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

La zona confina:

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La zona divenne famosa negli anni settanta/ottanta del XX secolo, quando venne costruito, su una collina, il complesso residenziale dell'Istituto Autonomo Case Popolari "Nuovo Corviale", progettato a partire dal 1972 da un team di architetti coordinati da Mario Fiorentino e composto da Federico Gorio, Piero Maria Lugli, Giulio Sterbini e Michele Valori. La particolarità della notevole lunghezza degli edifici principali, che si estendono per 960 metri e alti 37, portò la popolazione locale a chiamare l'enorme edificio "il Serpentone".

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture civili[modifica | modifica wikitesto]

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

Aree naturali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Separata da via della Pisana, via dei Carafa, via della Casetta Mattei, vicolo del Conte e via della Serenella.
  2. ^ Separata da via di Affogalasino.
  3. ^ Separata da via Portuense.
  4. ^ Separata da via del Ponte Pisano.
Roma Portale Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Roma