Corti benedettine del Padovano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Disciplinare DOC

Stato Italia Italia
Regione Piemonte Veneto

Corti benedettine del Padovano
Decreto del 30 novembre 2011
Regolamenta le seguenti tipologie:
Bianco
Rosso, anche come rosato e novello
Merlot
Cabernet, anche come riserva
Cabernet Sauvignon
Raboso, anche come riserva e passito
Refosco dal peduncolo rosso, anche come riserva
Pinot bianco
Pinot grigio
Chardonnay, anche come spumante e frizzante
Sauvignon
Tai
Moscato spumante
Passito
Fonte: Disciplinare di produzione[1]

Il Corti benedettine del padovano è un vino a DOC prodotto nelle province di Padova e Venezia.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Plinio il Vecchio nella Naturalis Historia già segnalava le virtù dei vini prodotti nelle aree paludose dell'Adige; dopo il crollo dell'economia imperiale, a partire dall'853 sorsero numerosi monasteri benedettini, i cui monaci ripristinarono le coltivazioni e regimarono le acque. Le terre furono assegnate a famiglie contadine come gastaldie, ognuna dedicata a un santo; i prodotti principali erano il frumento e il vino, che venivano conferiti alle Corti dei monasteri per poi partire verso le vicine città. In epoca napoleonica gli ordini monastici furono soppressi e i beni delle Corti annessi al demanio. In seguito gli appezzamenti passarono nel patrimoni di ricche famiglie venete, che proseguirono le coltivazioni e nel IXX secolo ampliarono la commercializzazione dei prodotti.[2]

Zona di produzione[modifica | modifica wikitesto]

La zona di produzione comprende l'intero territorio dei comuni di Agna, Anguillara Veneta, Arre, Arzergrande, Bagnoli di Sopra, Bovolenta, Brugine, Candiana, Cartura, Casalserugo, Conselve, Due Carrare, Legnaro, Maserà di Padova, Pernumia, Piove di Sacco, Polverara, Ponte San Nicolò, Pontelongo, Sant'Angelo di Piove di Sacco, San Pietro Viminario, Terrassa Padovana, Tribano e parte dei comuni di Albignasego, Battaglia Terme, Codevigo, Correzzola, Monselice, Pozzonovo in provincia di Padova;
l'intero territorio dei comuni di Cona e Cavarzere iin provincia di Venezia

Note[modifica | modifica wikitesto]

Alcolici Portale Alcolici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di alcolici