Cortesie per l'auto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cortesie per l'auto
PaeseItalia
Anno2020 - in corso
Generegame show, motoristico
Edizioni2
Puntate19
Durata45 min
Lingua originaleitaliano
Crediti
ConduttoreMarcello Mereu
Vicky Piria
Emanuele Sabatino
Casa di produzioneNonpanic
Rete televisivaMotor Trend

Cortesie per l'auto è un programma televisivo italiano in onda su Motor Trend dal 13 aprile 2020 per un totale di 9 puntate;[1] il titolo richiama un altro programma trasmesso da Real Time, Cortesie per gli ospiti.[2]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In ogni puntata, i tre conduttori esamineranno il modo in cui due proprietari di auto curano, guidano e conoscono la propria automobile attraverso un’analisi estetica, meccanica e una prova su pista per decretare insieme il vincitore, il quale riceverà come premio un trofeo a forma di portachiavi; ogni puntata è incentrata su una tematica automobilistica specifica.[2]

I giudici sono Emanuele Sabatino, Vicky Piria e Marcello Mereu, rispettivamente meccanico ed influencer automobilistico, pilota e commentatrice di eventi sportivi sui canali di Sky Italia e car detailer.[1]


Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Prima edizione[modifica | modifica wikitesto]

Episodio Titolo Prima TV Italia Auto in sfida
1 Lusso 13 aprile 2020 Ferrari 488 Spider Lamborghini Aventador SV
2 Sogno americano 20 aprile 2020 Ford Mustang GT del 2008 Ford Mustang Coupe del 1967
3 Spiaggine 27 aprile 2020 Ferves Ranger Dune Buggy Puma
4 Familiari 4 maggio 2020 Fiat Marea Toyota Avensis Verso
5 Tuning 11 maggio 2020 Peugeot 206 Mini R56 JCW LCI
6 Alfisti 18 maggio 2020 Alfa Romeo 75 Twin Spark Alfa Romeo 145 Quadrifoglio
7 Auto d'epoca 25 maggio 2020 Volkswagen Maggiolino del 1972 Fiat 500 del 1968
8 Auto sportive 1 giugno 2020 Fiat 124 Abarth del 2016 Fiat 124 Spider Abarth del 2017
9 4 x 4 8 giugno 2020 Land Rover Defender 90 Jeep CJ-5 Renegade

Seconda edizione[modifica | modifica wikitesto]

Episodio Titolo Prima TV Italia Auto in sfida
1 Le signore del fango 18 ottobre 2020 Lancia Delta Integrale Toyota Celica
2 Abarth senza tempo 25 ottobre 2020 Abarth 595 Fiat Ritmo 130 Abarth
3 Piccole pesti 31 ottobre 2020 Alfa Romeo Zagato Lancia Fulvia
4 Spiriti liberi 6 novembre 2020 Alfa Romeo Spider Duetto Mazda MX-5 Grand Tour
5 Sfida in famiglia 13 novembre 2020 Porsche Macan S Porsche 911 Targa
6 Delitto perfetto 22 novembre 2020 Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio BMW M4 coupé
7 Le eterne incomprese 28 novembre 2020 Lancia Delta HPE HF Turbo Fiat Coupé Turbo Plus
8 Duri e puri 5 dicembre 2020 Fiat Panda 4x4 Suzuki Jimny
9 le HulkHogan dell'asfalto 12 dicembre 2020 Toyota GT86 Mazda RX8
10 La rivincita del brutto anatroccolo 19 dicembre 2020 Fiat Duna Lada 2101

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]